iOS 15 è il aggiornamento di sistema operativo disponibile per iPhone 6S e modelli successivi. Accanto alle funzioni principali che balzano subito all’occhio e ampiamente svelate da Apple, ce ne sono altre meno visibili. Ecco le più interessanti.

Funzioni poco conosciute in iOS 15

iCloud+ offre le opzioni di iCloud insieme a nuove funzioni premium, tra cui Nascondi la mia e-mail, il supporto esteso per i video sicuri di HomeKit, e Relay privato iCloud, un nuovo servizio per garantire la privacy online. Chi ha già un abbonamento iCloud passa ad iCloud+ quest’autunno, senza costi aggiuntivi. Tutti i piani iCloud+ possono essere condivisi con i membri del gruppo In Famiglia.

L’app Salute in iOS 15 include un nuovo pannello che permette di condividere i dati sulla propria salute con parenti, persone che si occupano dell’assistenza o medici. Con i trend è più facile concentrarsi sulle variazioni dei parametri della propria salute, mentre Stabilità della camminata è un nuovo parametro che permette di gestire in modo proattivo il rischio di cadute. L’utente può anche scaricare il certificato di vaccinazione anti Covid-19 o i risultati delle analisi direttamente nell’app Salute in modo da potervi accedere in qualsiasi momento.

Siri aggiunge la funzione Leggi notifiche ad alta voce su AirPods e la possibilità di condividere il proprio schermo chiedendo. Ora è possibile attivare Siri anche sugli accessori HomeKit di altri marchi, così chi usa HomePod o HomePod mini potrà chiedere a Siri di inviare un messaggio, impostare un promemoria o trasmettere un messaggio alla famiglia tramite interfono da un altro dispositivo presente in casa.

L’app Traduci ha una nuova funzione di traduzione in tempo reale che capisce quando qualcuno inizia a parlare, e traduce le sue parole senza bisogno di fare tap sul pulsante del microfono, rendendo più fluide le conversazioni fra persone che parlano lingue diverse. La traduzione a livello di sistema permette di tradurre il testo in qualsiasi punto di iPhone selezionandolo e facendo tap su Traduci.

Le funzioni di accessibilità nel nuovo iOS 15 comprendono la possibilità di usare VoiceOver per esplorare più informazioni su persone, testo, dati di tabelle e altri elementi nelle immagini, e nuovi suoni di sottofondo che aiutano a mascherare i rumori ambientali o esterni indesiderati. Le azioni sonore consentono di personalizzare Controllo interruttori in modo che funzioni con i suoni della bocca, ed è anche possibile modificare lo schermo e le dimensioni del testo per ogni singola app. Inoltre, Apple sta aggiungendo alla funzione Regolazioni auricolari il supporto per il riconoscimento degli audiogrammi importati, ossia i grafici che mostrano il risultato di un test dell’udito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome