La mission dell’azienda è quella di dare ai giovani, ma anche ai giovani dentro, un modo semplice e divertente di sperimentare e giocare con la tecnologia, prendendo coscienza dell’ambiente che li circonda. L’idea geniale di Kano è quella di sfruttare l’entusiasmo di un bambino che si vede protagonista di giocare con il software dopo aver giocato con l’hardware colorato e dal design accattivante. L’entusiasmo di un bambino che si costruisce da solo il suo computer. Le reazioni parlano da sole, bambini di 8 anni che dicono Oggi abbiamo costruito un computer, oggi abbiamo costruito il miglior computer e poi abbiamo giocato con il nostro videogame, quello che ci siamo costruiti da soli. Abbiamo costruito un computer, siamo super bambini!

Un approccio step by step

Il contenuto del Kano Kit, il primo computer che chiunque può costruire da solo
Il contenuto del Kano Kit, il primo computer che chiunque può costruire da solo

Sia l’hardware che il software del kit utilizzano un approccio step by step per ridurre la complessità dell’operazione, anche l’interfaccia di programmazione (Kano Blocks) è drag and drop per consentire all’utente di affacciarsi al mondo della programmazione attraverso i giochi classici come Snake o Pong o il nuovo Minecraft. L’utente seleziona e trascina blocchi grafici per costruire il codice con la possibilità di passare alla visualizzazione delle reali linee di codice che sta generando con i blocchi grafici. Il mondo dell’istruzione si è interessato molto al kit, qualcuno lo ha definito il miglior strumento di insegnamento di informatica mai visto.

Un milione e mezzo di dollari in 30 giorni

Il progetto è stato lanciato su Kickstarter nel novembre 2013 diventando la più finanziata delle invenzioni legate all’apprendimento, in 30 giorni oltre 13.000 persone da più di 50 paesi hanno raccolto 1 milione e mezzo di dollari per farlo diventare realtà. Raccolti i fondi l’azienda non si è fermata un momento e negli ultimi mesi ha migliorato il kit creando il più veloce e più divertente sistema operativo, elaborando add-on per l’hardware e perfezionando il design plug-and-play.

Con un leggero ritardo sono stati inviati agli acquirenti i primi 18.000 kit (13.000 pre order via Kickstarter e altri 5.000 arrivati direttamente sul sito dell’azienda). Il kit costa 119 € e contiene tutto il necessario per costruirsi il proprio computer e iniziare a programmare.

La scatola con cui arriva Kano
La scatola con cui arriva Kano