L'Apple store di New York
L'Apple store di New York - Wikipedia

La società californoniana Palo Alto Inc. ha scoperto un nuovo malware che si chiama WireLurker che colpisce iOS e usa macchine infettate che girano su OSX. Dal Mac, poi, si propaga su un device mobile come un iPhone o un iPad. Il malware è stato avvistato in Cina, dopo essere distribuito dal Maiyadi App Store, un fornitore di app di terze parti per app di OSX.

Niente di nuovo sotto il sole

WireLurker funziona in modo simile ad ad altro malware verificato su dispositivi Apple, insinuandosi dentro al dispositivo attraverso la porta USB, attraverso un computer infettato dopo che il telefono o il tablet è attaccato.Da quando Apple ha cominciato ad usare delle precauzioni stabili per assicurarsi che i propri dispositivi siano immuni al malewer, questa è l’unca strada per entrare dentro un dispositivo mobbile Apple.

Cosa fa WireLurker

WireLurker è un grado di esportare il numero seriale dell’iPhone, il numero di telefono, il numero di modello, il tipo di device, la Apple ID, le reti WiFi e le informazioni sull’uso della memoria fisica. Quindi, tutto quello che è l’utilizzo del telefono diventa, sostanzialmente, dominio degli sviluppatori del Malware che, ancora, non sono stati identificiati. Non solo, oltre a questo dovrebbe installare applicazioni di altri senza autorizzazione da parte del proprietario del device.

Malware non identificabile

Secondo il team di ricerca, WireLurker non è su un nuovo terreni per quanto riguarda i metodi, ma è raro vedere un prodotto che centra device originali. Al momento, nessuno scnanner riesce a identificare il malware, anche se la società Palo Alto Networks ha sviluppato uno script in grado di vederlo. E’ già, comunque, un passo avanti.

Leggi anche