Apple Watch
Il cuore del sistema Apple Watch è la Corona Digitale che governa il nuovissimo sistema operativo Watch OS

Apple Watch è l’attesissimo nuovo device di Apple. Ovviamente in rete c’è chi ne parla benissimo e chi ne parla benissimo, c’è chi è rimasto deluso dalla forma e dal design e c’è chi invece ne è entusiasta. Noi abbiamo provato a sintetizzare in 11 punti le caratteristiche principali scopriamole insieme.

Prezzo e disponibilità

Diciamo subito che dovremo aspettare ancora qualche mese prima che l’Apple Watch sia disponibile, per la precisione non c’è precisione ma dovrebbe essere lanciato nei primi mesi del 2015. L’altro fattore importante è il prezzo, al momento si conosce il prezzo di partenza che è di 349 dollari americani (intorno ai 280 euro quindi).

Ecco una gallery di immagini provenienti dal sito Apple in cui possiamo vedere in anticipo e a colpo d’occhio tutte le principali caratteristiche.

Alla Apple dicono che Apple Watch è il loro dispositivo più personale anche perché è il primo che nasce per essere indossato. Un orologio infatti esprime prima di tutto la personalità di un individuo, molto più di uno smartphone o di un computer, ecco perché l’Apple Watch sarà altamente personalizzabile. Vediamo come.

3 – Tre diverse collezioni

Siccome alla Apple sono coscienti che un orologio è più di un device, ma è prima di tutto l’espressione di una personalità, hanno predisposto in modo che ognuno possa trovare l’Apple Watch nello stile che più gli corrisponde, i modelli poi sono stati raggruppati in tre collezioni:

  • Apple Watch con cassa in acciaio inossidabile naturale o nero siderale, schermo in cristallo di zaffiro e diversi cinturini e bracciali tra cui scegliere.
  • Apple Watch SPORT con cassa più leggera in alluminio anodizzato color argento o grigio siderale, schermo in vetro Ion-X e robusti cinturini colorati adatti alle attività sportive.
  • Apple Watch EDITION è il più lussuoso ovviamente, con cassa in oro giallo o rosa a 18 carati, schermo in cristallo di zaffiro e cinturini e chiusure molto eleganti di fattura quasi artigianale.

4 – Due taglie

Sempre nell’ottica di rispondere all’esigenza di esprimere la propria personalità attraverso l’orologio Apple ha studiato nei dettagli le possibilità di personalizzazione: due taglie diverse (cassa da 38 mm e da 42 mm) entrambe configurabili per il polso sinistro o destro.

5 – Diverse leghe speciali per la cassa

Pensando ai diversi utilizzi e alle diverse esigenze Apple Watch sarà realizzato con speciali leghe di acciaio inossidabile (naturale o nero siderale), alluminio (anodizzato color argento o grigio siderale) e oro a 18 carati (giallo o rosa).

6 – I cinturini

Il cinturino è importante quanto la cassa per definire la propria personalità, ecco perché la Apple ha disegnato una gamma molto ampia e completa di cinturini di materiali e fogge diversi abbinabili alla cassa. Ci sarà il classico bracciale a maglie, il cinturino colorato e resistente per lo sport, il cinturino classico ma anche uno loop in pelle, quello a maglia milanese e altri. Anche fibbie e fermagli progettati ad hoc contribuiscono a dare un look unico ad Apple Watch.

7 – I quadranti

Qui ovviamente Apple riesce a fornire davvero infinite possibilità, dal design più tradizionale a cronografo a quello solare passando per il personaggio dei fumetti e le immagini che preferiamo. C’è anche la versione semplice (non era scontato). Quasi tutte le versioni dei quadranti sono poi ulteriormente personalizzabili per consentire all’utente di aggiungere funzioni, cambiare colori ecc… per poter visualizzare davvero l’ora nel modo più utile alle esigenze specifiche di ognuno.

8 – La Corona Digitale

Il cuore di un orologio è la corona e alla Apple hanno sviluppato una nuova Corona Digitale, un dispositivo di input multifunzionale che consente di zoomare, scorrere, selezionare senza dover coprire il quadrante. Usare le dita sul quadrante sarebbe scomodo, invece la Corona Digitale permette controlli precisi ed è considerata il centro attorno cui ruota il rapporto tra utente e Apple Watch.

9 – Un nuovo sistema operativo, nuove e personalissime funzioni

Apple ha sviluppato anche un nuovo sistema operativo ad hoc Watch OS in cui le app principali sono nella schermata home e la funzione Glances permette di concentrare le informazioni essenziali di tutte le app in una unica schermata che si può vedere al volo senza perdere tempo. Il font utilizzato (creato ad hoc) è ben leggibile, lo schermo non solo riconosce il tocco ma rileva le diverse pressioni per interagire con diversi controlli, sul display Retina la densità dei pixel è elevatissima, si riesce a leggere anche con uno sguardo fugace. È il caso di dirlo, tutto è stato progettato a misura di polso. Grande spazio poi alle attività sportive con app e funzioni dedicate che sfruttano tutto il potenziale dello speciale sensore cardiaco.

10 – Comunicare in modo più diretto e personale, Taptic Engine e Digital Touch

È al nostro polso, a contatto con la nostra pelle. Nessun altro dispositivo come questo smart watch potrebbe permettere al momento di comunicare in modo così personale, con gesti nuovi ma spontanei. Inoltre essendo appunto a contatto con la nostra pelle Apple ha aggiunto una componente fisica, ovvero un lieve tocco, ad ogni messaggio in arrivo. Il tocco è possibile grazie ad un attuatore lineare (Taptic Engine) contenuto all’interno dell’Apple Watch, si tratta di un meccanismo che produce un vero e proprio feedback tattile, diverso a seconda del tipo di interazione. Questo tocco gentile accompagnato da lievi segnali audio richiama la tua attenzione, ogni notifica avrà quindi una sua personalità. In più ci sono le nuove funzioni Digital Touch che consentono di inviare disegni tracciati sul display o lievi tocchi o addirittura il battito del tuo cuore ad una persona cara oltre a poter usare la funzione Walkie Talkie.

11 – Chiamate, messaggi, e-mail ma solo abbinandolo a un iPhone

Si, Apple Watch permetterà anche di chiamare in vivavoce grazie a microfono e autoparlante, leggere sms, mail, ma…c’è sempre un ma, si sa che Apple è un sistema chiuso (con i suoi vantaggi e svantaggi) e quindi alcune operazioni le potrà fare solo se abbinato ad un iPhone (iPhone 5 e successivi).

Bastano 11 punti? Probabilmente no ma abbiamo scelto quelli che ci sono sembrati più interessanti per il resto parlano le immagini.
E voi cosa ne pensate di Apple Watch?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome