Precisiamolo sin da subito: la Developer Preview del prossimo sistema operativo Android 8 O con tutto il suo carico di novità, miglioramenti e differenze con Android 7 Nougat è per ora scaricabile solo su Google Pixel e Google Pixel XL, Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus Player e Pixel C, ma non Nexus 5 e Nexus 6. Come da regola, Google favorisce in prima battuta i suoi dispositivi e lo ha fatto mettendo a disposizione le factory image sul sito ufficiale developer.android.com. Si tratta quindi di una procedura interamente manuale, ma senza particolari difficoltà, anche perché gli sviluppatori di Mountain View hanno fornito le istruzioni da seguire passo dopo passo.

Il nostro suggerimento è come al solito quello di eseguire il backup completo di tutti i dati presenti nel cellulare prima di procedere con l’operazione. In realtà, per ottenere un’anteprima della prossima major release, Google ha deciso di offrire un’alternativa ed è quella dell’iscrizione gratuita al programma Android Beta. Ci sono molti punti in comune con il Windows Insider di Microsoft con tanto di possibilità di inviare feedback sull’esperienza d’uso. In buona sostanza, chi decide di partecipare può scaricare la Developer Preview di Android 8 O via OTA (Over-the-Air) direttamente dal proprio device e ricevere i successivi aggiornamenti.

Sono tante le novità implementate da Google, alcune delle quali avevano già fatto la loro comparso nelle versioni beta di Android N, poi diventato Android Nougat. Proprio l’intenzione di allargare il coinvolgimento nello sviluppo della versione finale del software e di contenere l’eccessiva frammentazione delle varie release di Android, come testimoniato dall’attuale lentezza della distribuzione di Android 7.0 Nougat e dei successivi update correttivi Android 7.1 e Android 7.1.1, è alle base dell’anticipo dei tempi. Di regola e fino a due anni fa l’azienda di Mountain View attendeva di salire sul palcoscenico del Google I/O per rivelare le prime novità delle varie versioni del sistema operativo mobile per smartphone e tablet.

Non solo Android 8 O, i laboratori di Google sono al lavoro anche nello sviluppo di Android 7.1.2 Nougat, di cui è stata da pochi giorni rilasciata la seconda beta per Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus Player e Pixel C, oltre che per gli smartphone top di gamma Google Pixel e Google Pixel XL. Si tratta di un update incrementale incentrato su miglioramenti, correzioni di bug e ottimizzazioni e pochi altri cambiamenti. Anche in questo caso è possibile provare in anteprima Android 7.1.2 a partire da android.com/beta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome