Siri è l’assistente virtuale che dà la possibilità di richiedere informazioni, inserire sveglie e promemoria oppure avviare le applicazioni. Purtroppo per Android non esiste nulla di simile, la cosa che si avvicina di più ed è installabile su tutti i sistemi Android 4.1 o superiori, è Google now, l’assistente personale di Google, strutturato in maniera differente rispetto a Siri ma ugualmente efficace.

Come attivare Google now

Appena scaricato e avviato da Android vi verrà richiesta l’autorizzazione per l’installazione dell’app sul dispositivo. Vi basterà cliccare quindi su avanti e poi accetto per attivare il programma.

Una volta Installato potete parlare con Google Now in maniera naturale con la possibilità di chiedergli le più svariate cose. Vediamo assieme qualche esempio:

Informazioni sportive: potete chiedere classifica di serie A, capocannonieri o informazioni su un determinato calciatore.

Promemoria: possiamo chiedere di ricordarci un’evento o una semplice commissione.

Navigazione: sarà semplicissimo ottenere le vostre indicazioni stradali, vi basterà chiedere di portarvi in un determinato posto e, dopo aver caricato il tragitto, Google now vi indicherà la strada verso la vostra destinazione.

Inviare messaggi: siete alla guida e dovete inviare un messaggio, un’email o chiamare? Niente di più semplice basterà dire invia messaggio a (nome del contatto) e una volta richiesto pronunciare il testo e il gioco è fatto.

Questi sono solo alcuni esempi ma le cose che è possibile fare sono veramente tante,  vi consigliamo di sperimentare e comunicare con questo programma, proprio come se fosse il vostro assistente personale, sicuramente vi farà risparmiare del tempo prezioso.

Una cosa importante che dovete ricordare è quella di abilitare la funzione di accesso alla vostra posizione, in modo da poter utilizzare a pieno le funzionalità di Google Now, il nuovo Siri per Android.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome