Sviluppato da Rovio, ha venduto più di 12 milioni di download
Sviluppato da Rovio, ha venduto più di 12 milioni di download

Il nome Angry Birds vi dice qualcosa? Certamente si, forse è il gioco più conosciuto, il videogioco per antonomasia su piattaforma mobile fin dall’uscita dei primi smartphone nell’era post Iphone.

Il gioco, di per se molto semplice, consiste nel lanciare utilizzando una fionda alcuni uccelli arrabbiati , angry bird appunto, di vario genere e colore contro un gruppo di maialini verdi all’interno di un’area di gioco contenente una serie di ostacoli a protezione dei verdi nemici.

Angry Birds è stato venduto in più di 12 milioni di copie o sarebbe meglio dire download, vista la sua natura di applicazione. Il gioco inizialmente per la piattaforma Apple è stato poi declinato nelle versioni Android, Windows Phone, Flash, Symbian ed è presente quasi per ogni piattaforma esistente.

Angry Bird è stato sviluppato da Rovio ed è stato intelligentemente supportato tramite una costante e continua serie di aggiornamenti, inoltre si è sviluppato in diverse edizioni, alcune anche a tema e speciali, mantenendo l’hype intorno alla saga sempre molto elevata, ricordiamo Angry Birds Rio, Space, Star Wars per citarne alcune.

Il successo di questo video gioco è stato almente globale che ha ispirato anche giochi da tavola e pupazzi, diventando un vero e proprio fenomeno di massa e trascendendo la sua natura di puro videogioco.

Non è infatti difficile trovare nei negozi di giocattoli o negli autogrill pupazzi, action figures, diari, libri, copertine e gadget di ogni tipo e sorta che sfruttano il marchio e i disegni del gioco.
Infatti il suo successo è stato talmente grande da venire citato e rappresentato anche in alclune serie tv americane ma anche in alcune sitcom italiane come Camera Caffè. Un successo inarrestabile e ormai un evergreen che ci accompagna nei momenti di pausa, nei viaggi e nelle occasioni più disparate.