Non è affatto semplice riuscire a individuare la piattaforma per la visione di contenuti in streaming che meglio risponde alle proprie esigenze. Se non altro perché quasi tutti propongono ricchi cataloghi di film e serie dietro il pagamento di una quota fissa al mese. Quale scegliere? Proviamo a fare un primo confronto tra Netflix, Amazon Prime Video e Diseny+.

Netflix

Netflix è tra le piattaforme di streaming più diffuse al mondo con più di 200 milioni di abbonati. Oltre ad offrire un catalogo di film e serie Tv, il punto di forza sono le produzioni originali, come la serie Stranger Things. A cui aggiungere l’implementazione di un algoritmo che consiglia e propone titoli che potrebbero soddisfare i gusti dell’utente.

Netflix prevede la possibilità di testare il servizio con una settimana di utilizzo gratuito e tre fasce di abbonamento mensile, che è possibile disdire in qualsiasi momento. Il contratto Base costa 7,99 euro e prevede l’utilizzo di un solo schermo in bassa definizione. Il contratto Standard, a 11,99 euro, prevede 2 dispositivi con definizione Full HD, mentre il contratto Premium costa 15,99 euro e consente di utilizzare fino a 4 device in contemporanea, guardando i programmi anche in 4K, naturalmente se supportato.

Amazon Prime Video

La piattaforma di streaming di Amazon punta sull’offerta di film e serie Tv prodotti ad hoc ed è gratuita per chi sottoscrive un abbonamento Prime con il portale e-commerce. Altrimenti le tariffe prevedono – previa prova gratuita di 30 giorni – un abbonamento mensile a 4,99 euro oppure annuale a 36 euro per un massimo di tre dispositivi.

Lo scorso anno si è aggiunta un’offerta di contenuti con un pagamento aggiuntivo, relativa alle prime visioni. La piattaforma fa anche da contenitore ad altri servizi come Infinity, StarzPlay, Nogging, Juventus Tv, Mubi, IWonderfull, Raro Video Channel, Midnight Factory, Full Tv Moon, ShortsTv, Quello Concerts e Mezzo, con sottoscrizione di abbonamenti dedicati.

Disney+

Disney+ ha già superato i 100 milioni di abbonati nel mondo. I punti di forza sono il catalogo, anche in 4K, che include tutti i grandi classici Disney, la filmografia completa di Star Wars e tutta la saga relativa al Marvel Cinematic Universe, ma soprattutto i prodotti originali sviluppati ad hoc, come la serie Tv The Mandalorian, ambientata nell’universo di Guerre stellari, oppure le nuove serie targate Marvel.

L’offerta è stata ampliata dalla piattaforma Star, dedicata ai contenuti per un pubblico più adulto, pescando dalle produzioni Disney Television Studios, FX, 20th Century Studios e 20th Television. Il prezzo dell’abbonamento è di 8,99 euro mensili, oppure di 89,99 euro annuali, con la possibilità di creare fino a sette account differenti e di utilizzare quattro dispositivi in contemporanea.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome