Se c’è qualcosa che è profondamente cambiato nel mondo del gaming è la moltiplicazione delle piattaforme con cui cimentarsi ai propri titoli preferiti. Non solo, ma allo stesso tempo la cara e vecchia copia fisica sta uscendo lentamente di scena. A farla da padrone sono proprio quegli strumenti cui giocare direttamente via web con la medesima esperienza offerta dalla varie versioni di PlayStation e Xbox.

Alcuni degli esempi più recenti sono Google Stadia che ha certificato l’ingresso della multinazionale di Mountain View in questo comparto, e Xbox Game Pass a firma della multinazionale di Redmond ovvero Microsoft. Esaminiamo allora i dettagli.

Google Stadia

Per giocare è richiesto un qualsiasi dispositivo Android 6.0 (o versioni successive) o iOS 11.0 (o versioni successive). Su un computer è necessaria una versione aggiornata del browser Chrome. Per giocare serve un controller Stadia o uno compatibile (vedi DualShock 4 o Xbox One). Una connessione a Internet a 10 Mbps è il minimo richiesto per giocare a 720p, dai 35 Mbps in su per avere giochi con qualità in 4K e HDR.

Richiede l’acquisto dei singoli giochi: se vogliamo giocare in Full HD non è necessario pagare un canone mensile. Se vogliamo giocare in 4K (con supporto HDR e surround 5.1) è necessario sottoscrivere un abbonamento a Stadia Pro (9,99 euro al mese) che offre anche una serie di giochi gratuiti. La piattaforma è accessibile da qualsiasi computer (PC, Mac, Linux) e dispositivo mobile Android/iOS usando il browser Chrome/Chromium e da TV tramite il Chromecast Ultra. Più di 70 giochi (attualmente 78). Il catalogo è destinato a crescere nei prossimi mesi.

Xbox Game Pass

Per giocare è necessario un dispositivo portatile con sistema operativo Android (dalla versione 6.0 o successiva), Bluetooth versione 4.0+, Controller wireless per Xbox con Bluetooth (o altro controller compatibile) e una rete Wi-Fi a 5 GHz o una connessione dati mobili a 10 Mbps in download. Il servizio Xbox Game Pass non è attualmente disponibile per i dispositivi di Apple.

È richiesto un abbonamento mensile al servizio Xbox Game Pass Ultimate (12,99 euro) che permette di sfruttare il ricco catalogo di giochi proposto su PC e – naturalmente – sulle console di Microsoft (Xbox One e le nuove Xbox Series X e S). Si scarica l’App ufficiale dal Google Play Store o dal Samsung Galaxy Store sul proprio dispositivo mobile. Lo streaming dei giochi è limitato alla risoluzione 720p. Sono disponibili 167 giochi per PC e Xbox One (di cui 100 funzionano su smartphone e tablet Android).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome