Rivelati i risultati finanziari di Apple del secondo trimestre del 2020. L’azienda statunitense ha annunciato un fatturato trimestrale di 58,3 miliardi di dollari, un incremento dell’1% rispetto al trimestre dell’anno precedente, e un utile trimestrale per azione diluita di 2,55 dollari, in crescita del 4%.

Le vendite internazionali hanno rappresentato il 62% del fatturato trimestrale. Come spiegato da Tim Cook, CEO di Apple, nonostante l’impatto globale della pandemia di coronavirus è proseguita crescita nel trimestre grazie al massimo storico per il fatturato derivante dai servizi e a un record trimestrale per i dispositivi wearable. L’ultimo nato in casa Cupertino è la nuova generazione di iPhone SE mentre alle porte c’è la WWDC 2020 in formato virtuale.

Apple in crescita nonostante il coronavirus

Non nasconde la propria soddisfazione Luca Maestri, CFO di Apple, per la solidità delle performance finanziarie durante questo periodo delicato. La base installata attiva di dispositivi ha raggiunto un nuovo massimo storico in tutte le aree geografiche e nelle principali categorie di prodotto. Apple ha quindi generato un flusso di cassa operativo di 13,3 miliardi di dollari durante il trimestre, per un incremento di 2,2 miliardi di dollari rispetto allo scorso anno.

Dal punto di vista tecnico, il Consiglio di amministrazione di Apple ha dichiarato un dividendo cash di 0,82 dollari per azione delle azioni ordinarie della società, un incremento del 6%. Il dividendo è pagabile il 14 maggio 2020 agli azionisti che risultano registrati alla chiusura delle attività l’11 maggio 2020. Il Cda ha quindi autorizzato un aumento di 50 miliardi di dollari per il programma di riacquisto di azioni.

Per quanto riguarda il settore commerciali, si ricomincia dall’iPhone SE 2020: display Retina HD da 4,7 pollici con True Tone regola il bilanciamento del bianco in base alla luce ambientale, iPhone SE fa riferimento al tocco con feedback aptico per dare accesso alle azioni rapide. Riecco il tasto Home con l’anello in acciaio per il rilevamento dell’impronta digitale dell’utente per il Touch ID, da utilizzare per sbloccare l’iPhone senza digitare il codice, inserire password usando il Portachiavi iCloud, accedere alle app, autorizzare acquisti sull’App Store e pagare con Apple Pay.

In grado di affrontare schizzi e polvere, il nuovo device della mela morsicata porta con sé un rating di resistenza all’acqua di grado IP67, fino a 1 metro di profondità per 30 minuti. Disponibile nei colori nero, bianco e (PRODUCT)RED, iPhone SE è acquistabile al prezzo di partenza di 499 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome