Xiaomi 13 Ultra

Xiaomi ha presentato il suo nuovo fiore all’occhiello, lo Xiaomi 13 Ultra, uno smartphone che punta a rivoluzionare il mercato con un sistema a quattro fotocamere di altissima qualità, frutto di una collaborazione con Leica.

La fotocamera principale è equipaggiata con un sensore da 1 pollice, integrato in un comparto fotografico che include quattro lenti da 50 MP ciascuna. Questo avanzato sistema ottico trae ispirazione dalla serie Leica M, offrendo lunghezze focali che spaziano da 12 mm (ultra-grandangolare) a 120 mm (super-teleobiettivo), con estensioni fino a 240 mm grazie all’In-Sensor-Zoom.

Le prestazioni fotografiche del Xiaomi 13 Ultra

Le tre fotocamere principali del Xiaomi 13 Ultra vantano un’apertura massima di ƒ/2.0, permettendo di catturare più luce e scattare foto più rapidamente. La fotocamera principale, dotata di un sensore IMX989 da 1 pollice, offre un’apertura variabile tra ƒ/1.9 e ƒ/4.0, consentendo ai fotografi di adattare le esposizioni in base alle condizioni di luce. La fotocamera frontale non è da meno, con un sensore da 32 MP per selfie di alta qualità.

Oltre all’hardware avanzato, Xiaomi ha lavorato intensamente sul software, introducendo la modalità Fast Shot che permette di scattare foto in 0,8 secondi. Le fotocamere supportano immagini in alta risoluzione RAW, ottimizzate per massimizzare gamma dinamica, dettagli e texture, con profili per la post-produzione elaborati da Adobe.

Il display Amoled da 6,73 pollici del Xiaomi 13 Ultra offre una risoluzione di 3200×1440 pixel (522 ppi) e una luminosità di picco di 2600 nit. Lo schermo, calibrato secondo la colorimetria CIE 2015, supporta Dolby Vision per video, garantendo una resa cromatica accurata e dettagli nitidi sia nelle aree chiare che in quelle scure.

Lo smartphone misura 163,1×74,6×9,06 mm e pesa 227 grammi. È costruito con una struttura unibody in metallo e finitura in pelle. Al suo interno, un chip Snapdragon 8 Gen 2 con GPU Adreno 740, affiancato da 12 o 16 GB di RAM e varianti di memoria da 256 GB, 512 GB e 1 TB. Il sistema di raffreddamento Loop LiquidCool garantisce prestazioni elevate e un consumo energetico efficiente, mantenendo il dispositivo fresco anche durante l’uso intensivo.

La batteria da 5.000 mAh supporta la ricarica cablata a 90W e wireless a 50W. Le opzioni di connettività includono Wi-Fi 6e dual-band, Bluetooth 5.3, GPS, NFC, porta a infrarossi e USB C 3.2 Gen 1 con uscita video DisplayPort fino a 4K a 60 Hz. Xiaomi ha confermato la disponibilità del 13 Ultra in Europa, ma non ha ancora comunicato la data di arrivo e i prezzi dei modelli.

Articolo precedenteYouTube Studio: a cosa serve e come sfruttarlo al meglio
Prossimo articoloSette nuovi smartphone TCL in Italia: caratteristiche e prezzi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome