Codice binario blu
Codice binario blu

Come funziona un computer, qual è il sistema che gli consente di elaborare, aggregare e analizzare i dati?

Spesso viene associata la parola digitale ai computer, questo perchè alla base di un elaboratore elettronico c’è l’elettronica digitale.
Si utilizza l’elettronica digitale perché, lavorando il computer con sistemi binari  ovvero basati su “0” e “1”, è molto più agevole produrre ed elaborare circuiti che siano in grado di rappresentare questi numeri manifestando un’assenza o una presenza di corrente su un dato circuito. Ecco quindi che la presenza di corrente viene identificata con un 1, mentre l’assenza viene identificata con uno 0.

L’insieme di numeri circuiti e dispositivi che possono rappresentare lo stato “0” e lo stato “1”, consentono l’elaborazione di numeri e calcoli molto grandi e complessi.
Oggi infatti in componenti di minime dimensioni vengono integrati milioni e miliardi di transistor.

I computer quindi non funzionano utilizzando la tradizionale aritmetica, basata sul sistema metrico decimale, che conosciamo e studiamo durante gli anni di formazione , ma utilizzano il sistema binario.

Come nel sistema decimale però anche nel sistema binario è possibile rappresentare qualsiasi numero, per fare un esempio usando tre circuiti piuttosto che due è possibile rappresentare numeri superiori a 0 e 1, combinando insieme appunto 0 e 1 in tutte le combinazioni di tre numeri possibili. Avremo quindi che il 7 viene rappresentato dalla sequenza 111 e il cinque da 110.

Il sistema binario certo non sarebbe facile da usare per un essere umano, in quanto comporta l’utilizzo di sequenze molto lunghe da ricordare e che sarebbero molto poco naturali per il nostro modo di pensare.
Allo stesso modo per la natura dei componenti e dei sistemi che sono alla base di un cervello elettronico, proprio il sistema di calcolo binario risulta perfetto e particolarmente congeniale.

La miniaturizzazione dei componenti e l’evoluzione della tecnologia consente di creare processori sempre più performanti e con capacità di calcolo sempre più elevate.