Come fare a migliorare la propria personale esperienza con i giochi su PC? Se risoluzione Full HD a 60 fps e dettagli alti sono le basi di un PC Gaming, gamepad, volanti, altoparlanti, cuffie, mouse e tastiera sono aspetti primari di cui avere la massima cura. Un PC gaming è una macchina versatile grazie alla quale giocare a ogni tipo di videogioco disponibile. I giochi però non sono tutti uguali e le risorse hardware richieste da un titolo come DOTA 2 sono certamente inferiori rispetto a un fps come Overwatch o un open world come The Witcher 3. La scelta del PC dipende quindi anche dal genere di gioco preferito.

Gamepad

Se mouse e tastiera risultano ancora imbattibili in giochi come gli sparatutto in prima persona, ci sono altri generi che risultano perfettamente giocabili con un gamepad, come ad esempio gli action in terza persona. Modellati con forme e disposizione di tasti simili ai pad per console, i modelli gaming per PC offrono impugnature zigrinate removibili, tasti programmabili, grilletti posteriori regolabili e leve analogiche con stick intercambiabili. I gamepad possono essere sia a filo che wireless e si connettono al PC o tramite un piccolo ricevitore oppure direttamente via Bluetooth.

Volanti e postazioni racing

Gli appassionati di giochi di guida lo sanno bene: non c’è nulla di più esaltante e che offra il massimo del coinvolgimento in un racing game come un kit volante con pedaliera. I migliori volanti sono spesso compatibili con console e PC, offrono un ritorno di forza a due motori, rotazione di 900 gradi come le vere auto e sono costruiti con materiali resistenti come cuscinetti a sfera in acciaio posti nell’asse del volante, rivestimento in pelle, ingranaggi elicoidali e altro ancora. I kit più evoluti hanno poi pedaliere in acciaio con i tre pedali di freno, acceleratore e frizione dotati di differenti resistenze alla pressione.

Altoparlanti

A coinvolgerci in un videogioco non c’è solo la grafica: l’audio svolge infatti un ruolo fondamentale. Per esaltare al massimo effetti e colonna sonora di un gioco è bene corredare il PC da gaming con degli altoparlanti adeguati, dalla coppia di speaker fino a un completo kit a 5.1 canali. Una potenza di almeno 15 W per canale è importante per assicurarsi che il suono fuoriesca corposo e d’impatto, così come è bene assicurarsi che siano presenti i controlli separati per i bassi, meglio se riprodotti da un subwoofer separato di un sistema audio 2.1. Con 5.1 canali il coinvolgimento è totale grazie al suono surround.

Cuffie

Una postazione PC Gaming non si può considerare completa senza un paio di cuffie di qualità, con le quali valorizzare l’audio del proprio videogioco preferito senza disturbare chi ci circonda e comunicare con gli amici online nel caso si sia impegnati in una partita in multiplayer. Praticamente tutte le cuffie gaming hanno infatti un microfono integrato, che può essere ad asta fissa, retrattile o removibile, oppure integrato in uno dei due padiglioni. Il massimo della qualità e del comfort lo si ottiene con cuffie in grado di supportare audio surround fi no a 7.1 canali e con padiglioni morbidi e avvolgenti.

Mouse

All’interno di un ecosistema PC Gaming il mouse è probabilmente la periferica più importante visto che controlla i movimenti del cursore-mirino a schermo. I mouse più evoluti sono dotati di sensibilità in DPI regolabile, tecnologia laser di rilevamento del movimento, vano con pesi removibili e svariati tasti programmabili tutti a portata di dito, con i quali eseguire anche una serie di comandi a catena alla pressione di un unico bottone. Nella scelta di un mouse da gaming è poi importante considerare l’ergonomia e la presa che offre a seconda delle dimensioni della nostra mano.

Tastiera

Se i notebook da gaming hanno già integrata un’ottima tastiera pensata per offrire le massime prestazioni con ogni tipo di videogioco, questa è necessaria se ci si rivolge a un PC desktop. La prima caratteristica che contraddistingue una tastiera da gaming è la presenza di tasti meccanici, che offrono una risposta precisa, rapida e costante nel tempo grazie alla loro robustezza. Molto utile poi la retroilluminazione e la possibilità di attivare la funzione gaming specifica che disabilita tasti non necessari mentre si gioca, come quello Windows, e attiva quelli dedicati per le macro programmabili.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome