Ai nastri di partenza il nuovo anno scolastico 2017-2018 e per le famiglie italiane si pone la questione dell’acquisto dei libri di scuola: usati o nuovi. Quali sono gli sconti e le offerte del web? Conviene scegliere la via dell’online? Quali sono i siti migliori e convenienti? Rispetto a pochi anni fa, il panorama è cambiato. Se volta il solo punto di riferimento erano le sole librerie fisiche, adesso non solo esistono tanti negozi digitali per acquistare libri di scuola a prezzi scontati con un risparmio a fine anno di decine e decine di euro. Ma hanno preso forma anche numerosi portali in grado di riunione domanda e offerta per l’acquisto e la vendita di libri usati.

Libri scuola: sconti, siti web convenienti e link per risparmiare

Tra i più noti c’è sicuramente libraccio.it, dove comprare testi scolastici di seconda mano risparmiando fino al 50% sul prezzo di copertina. Punto di forza di comprovendolibri.it è la messa in contatto tra chi vende e chi cerca libri usati, senza intermediazione. Per procedere basta inserire qualche parola chiave e se il libro è presente in archivio, verrà visualizzato in un elenco che indicherà anche la città dove è possibile reperirlo. Per poter vendere un testo è invece necessario registrarsi. Da non perdere di vista libridea.it, sito web gratuito, che permette di cercare tra numerosi annunci di libri scolastici usati per scuole medie, superiori e università.

Ecco poi libroscambio.it, a cui registrarsi gratuitamente, vera e propria piazza virtuale dove vendere, cercare e comprare testi scolastici e universitari usati. Acquirenti e venditori possono entrare in contatto via posta elettronica senza l’obbligo di ricorrere a un mediatore, fissando prezzo di vendita ed eventuale luogo di scambio. Tra i grandi nomi dell’editoria, mondadoristore.it propone sconti fino al 10% sui prezzi di copertina dei libri per la scuola. Della partita fa parte anche Amazon con uno specifico motore di ricerca (adozionilibriscolastici.it) con cui trovare i libri adottati e consigliati nella classe dell’alunno, acquistarli con il 15% di sconto rispetto al prezzo di listino e riceverlia casa, anche senza spese di spedizione.

Sconti sui libri scuola anche nei supermercati

Anche la grande distribuzione organizzata ovvero i supermercati sono attivi nel settore della vendita di libri scuola. Il sito esselunga.it consente di prenotare i testi scolastici con il 15% di sconto sul prezzo di copertina. I titolari di Carta Insieme (conad.it) possono prenotare e acquistare i libri di testo nei propri punti vendita restituendo il 25% del costo in buoni spesa. I possessori della TuaCard! (auchan.it/prenota-libri.php) che acquistano libri scolastici, possono fruire di uno sconto via web pari al 25% erogato tramite buoni acquisto del valore corrispondente. Mentre se l’ordine viene fatto negli ipermercati la riduzione di prezzo è al 20%. Ecco poi carrefour.it e il suo sconto del 20% in buoni acquisto della catena per chi acquista libri scolastici online.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome