Truffa Iban banche

Dopo aver sottratto ingenti cifre in tutto il mondo con il trucco del finto Iban modificato, questa truffa online arriva anche in Italia e attacca le varie banche.

Continuano le truffe online ai danni di titolari dei conti correnti di diverse banche come Bnl, Unicredit e Intesa Sanpaolo: stando a quanto riportano le ultime notizie, i truffatori utilizzerebbero sempre la stessa tecnica per sottrarre soldi ai malcapitati e vale a dire l’invio di email che chiedono di cambiare l’Iban delle fatture spedite via posta elettronica e inserendo il proprio, procedura ce permette ai truffatori in pochi semplici passi di incassare i solti dei truffati senza lasciare alcuna traccia.

Proprio per mancanza di tracce e soprattutto perché alcune email presentazione sulla intestazione il nome della banca, gli stessi istituti invitano a fare attenzione alle possibili email di truffa e non modificare mai e in nessuna circostanza l’Iban o altri dati personali senza prima aver contattato la propria banca chiedendo eventuale conferma delle richieste ricevute via email.

Altro consiglio è quello di modificare spesso i codici di accesso all’area riservata e controllare regolarmente i movimenti del proprio conto corrente.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome