Mancano un giorno all’arrivo del maxi aggiornamento Windows 10 Fall Creators Update. Il nuovo software di Microsoft sarà disponibile al download a partire da martedì 17 ottobre 2017, ma non tutti potranno scaricarlo. Almeno subito. La distribuzione sarà infatti progressiva e raggiungerà tutti i terminali compatibili, anche mobile. A differenza del precedente Creators Update, il nuovo aggiornamento implementa miglioramenti all’interfaccia grafica e all’esperienza d’uso grazie al nuovo Fluent Design System. Ecco poi un’interazione migliorata con l’illuminazione della stanza in cui si trova il computer, nuove animazioni desktop e le applicazioni verranno automaticamente ridimensionate a seconda del display utilizzato.

Miglioramenti nella durata della batteria

Quando si hanno molte applicazioni attive in background, si consuma più energia e di conseguenza l’autonomia della batteria del computer portatile diminuisce. In Windows 10 Fall Creators Update è stata introdotta una nuova modalità di gestione del risparmio energetico chiamata appunto Power Throttling. In pratica, quando ci sono applicazioni aperte in background il sistema continua a tenerle attive, ma fa lavorare la CPU nella modalità più efficiente. Questa modalità, secondo Microsoft, consente di aumentare l’autonomia fino all’11% in più.

Notifiche più chiare e Wi-Fi più sicuro

Con il nuovo Fall Creators Update è stato rifatto nuovamente il look del Centro notifiche per separare meglio e rendere più chiari e leggibili i messaggi di sistema. Le notifiche includono ora anche elementi del nuovo Fluent Design System che permette di creare un’interfaccia dal look più moderno e più coerente.
Dal pannello delle reti Wi-Fi disponibili, cliccando ora su Proprietà diventa più semplice la scelta del profilo di rete tra quello pubblico e quello privato. In questo modo è anche facile proteggere il computer quando si sta utilizzando una connessione non protetta.

Un’app per ogni attività e nuova grafica

Cambia il modo con cui possono essere gestite le associazioni dei file per le varie app. Ora per ogni app si può controllare il tipo di file che è in grado di gestire. Per visualizzare questa nuova funzione andare in Impostazioni -> App -> App predefinite -> Configura le impostazioni predefinite in base all’app. Scegliere quindi un’applicazione e fare clic su Gestisci per visualizzare tutti i tipi di file e le associazioni di protocollo per cui l’applicazione è impostata come predefinita.
Fluent Design System è la nuova grafica con cui sviluppare applicazioni e interagire con la voce e attraverso la mixed reality. Se l’integrazione tra i dispositivi continua a rimanere la stella polare seguita dalla società di Redmond, Microsoft Graph è la sua declinazione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome