Una ricerca fatta a livello europeo mostra come la quantità dei pesticidi è davvero preoccupante nel corpo umano, partendo dall’analisi dei capelli. E la situazione più negativa riguarda proprio noi italiani.

Riscontrate tracce di Permetrina, Propiconazolo e Clorpirifos Etile, considerato un pericoloso insetticida. Si tratta infatti di una neurotossina, interferente endocrino e tossico per lo sviluppo e la riproduzione. Lo rivela la ricerca, condotta dall’istituto Ires (Institut de Recherche & d’Expertise Scientifique) di Strasburgo su richiesta del gruppo Verdi-Alde del parlamento europeo, che ha preso in esame i capelli di 148 cittadini di Italia, Germania, Francia, Belgio, Regno Unito e Danimarca.

Come spiegato da Marco Affronte, eurodeputato del gruppo Greens-Efa, i numeri hanno sorpreso in negativo. Pensare che due italiani su tre siano contaminati da uno o più pesticidi è impressionante. Sono dati che fanno capire quanto sarebbe importante eliminare i pesticidi dalle città e dalle campagne, sostituendoli con tecniche, che esistono, sono efficaci e non contaminanti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 3.3]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome