Nonostante i record nelle vendite che ha segnato la Fiat Panda, un vero e proprio mito delle auto in Italia e ancora gli apprezzamenti che riceve dal grande pubblico, Fiat ha deciso di bloccarne la produzione e sostituirla con il modello Mild Hybrid, ma anche con altre tipologie di vetture come le Fiat 500 che potrebbero rispondere alle varie esigenze dei clienti di questo segmento.

Nonostante anche nel 2018 si confermi l’auto più venduta in Italia da Fiat, la Panda verrà presto messa fuori produzione. Il mito di FCA che per decenni ha servito milioni di italiani sarà presto sostituito. Al suo posto una serie di nuovi modelli.

La Fiat Panda pur avendo ancora un buon seguito, si è deciso di cambiarla totalmente con l’introduzione di un nuovo modello la Fiat Panda Mild Hybrid, insieme ad una serie di auto per, probabilmente, la stessa fascia di clientela con la stessa tecnologia. Tuttavia, oltre all’addio alla produzione, la vettura di Fiat Chrysler deve fare i conti con un calo di oltre il 20% delle immatricolazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A ben vedere, quasi tutte le principali vetture delle gamma Fiat stanno facendo registrare cali di vendite rispetto a 12 mesi fa. Fiat Tipo con 37.000 unità ha segnato una diminuzione del 27%. La sola a crescere è il crossover Fiat 500X che conferma come ormai i clienti italiano siano indirizzati verso questo segmento di mercato.

All’orizzonte si intravedono anche la Fiat 500 X e la 500 L e molti altri modelli Fiat come la Tipo e il Qubo. Con una differenza strategica di primissimo piano perché al motore a benzina si affiancherà un’unità elettrica alimentata da batterie ricaricabili anche alla presa di corrente domestica o alle colonnine pubbliche.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 80 Media: 1.6]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome