Tutto da scoprire come finirà la questione della presunta truffa dei contatori del gas portata alla luce dalla trasmissione televisiva Le Iene, anche se nel frattempo si aggiunge la seconda sui super sconti nei supermercati della grande distribuzione organizzata. Nel primo caso, in seguito alla richiesta di inviare segnalazioni in tanti si sarebbero mossi per denunciare anomalie nei consumi con l’Unione per la difesa dei consumatori che ha rivelato di aver scritto all’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente e all’Autorità garante della concorrenza e del mercato per avere maggiore chiarezza mentre NoiConsumatori ha proposto una class action per il risarcimento.

Ecco quindi il servizio sulle offerte da capogiro nei supermercati della grande distribuzione organizzata che nasconderebbe un’altra faccia della medaglia. Quella degli sconti retroattivi a cui i fornitori sarebbero obbligati insieme all’accettazione di accordi unilaterali e gettoni di ingresso molto elevati. E con il rischio di perdita di qualità degli stessi prodotti per la necessità dei fornitori di rientrare nei costi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome