Le Iene hanno scoperto una truffa sui contatori del gas o, un errore assai significativo, che costa parecchio a migliaia di italiani e, ora, dopo una serie di servizi di approfondimento, anche le associazioni dei consumatori sembrano decise ad andare fino in fondo con una possibile class action e risarcimenti se tutto verrà confermato e non ci saranno rimborsi volontari.

I nuovi contatori elettronici del gas avrebbero dovuto rendere la vita più facile agli utenti, presentando dei vantaggi, tra cui la possibilità di controllo da remoto e quella di una misurazione più precisa. Eppure stando a quanto denunciato dalla trasmissione televisiva delle Iene e alle successive segnalazione degli utenti, il malfunzionamento nella misurazione sarebbe ben più diffuso. Con la difficoltà aggiuntiva che a oggi non è possibile capire se è un problema che riguarda tutti i contatori o solo un numero limitato. Non è chiara la portata di questo difetto nel contatore del gas che può coinvolgere un numero spropositato di utenti

Prova a manifestare ottimismo l’Unione per la difesa dei consumatori, che si augura che si tratti solo di un difetto di alcuni contatori e non di una truffa a danno dei consumatori, anche se – mette in evidenza – non c’è stata alcuna smentita o dichiarazione ufficiale da parte di chi si è occupato della sostituzione dei nuovi contatori.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 12 Media: 3.4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome