Neanche le vacanze rinunciare allo smartphone e a Internet? Il problema si pone anche nei luoghi di villeggiatura, dove la copertura di rete non è sempre ottimale. La soluzione si chiama Libon ed è un’app per le chiamate VoIP che funziona anche quando siamo fuori campo. In buona sostanza si tratta di una sorta di segreteria telefonica che si prende in carico le chiamate in arrivo e in uscita e le inoltra sfruttando la connessione dati su rete Wi-Fi. L’app regala, inoltre, anche 60 minuti di telefonate verso tutti risolvendo di fatto il problema degli eccessivi costi di roaming internazionale. Come essere sempre raggiungibili sullo smartphone anche quando non c’è copertura mobile del nostro operatore?

Come funziona e come fara a usarla per telefonare anche senza campo? In prima battuta occorre scaricare Libon dal Play Store, installarla e avviarla sul proprio smartphone Android. Lo stesso software è disponibile anche sull’App Store per iPhone. L’app è gratuitamente scaricabile e utilizzabile. Nella prima schermata toccare Registrati in Libon: inseriamo Nome, Cognome e il nostro numero di telefono. Tappando sul tasto Convalida si potrà aggiungere una Password per accedere successivamente al servizio. Terminata la registrazione, Libon regala 15 minuti di telefonate gratuite che sono aumentabili nel caso di invito di altri amici a usufruire del servizio.

In particolare, ogni volta che uno dei nuovi contatti entra in Libon, si guadagnano 30 minuti Libon Out, fino a un massimo di 60 al mese. Dal menu dell’app tappare Reach Me e successivamente Attiva. Da questo momento in poi basta collegarsi a una rete Wi-Fi per iniziare a effettuare o ricevere chiamate anche senza copertura GSM. Toccando Disattiva si ritorna alla modalità VoIP. Nel caso di attivazione del Wi-Fi sul cellulare e collegandosi alla rete, sarà possibile effettuare e ricevere telefonate anche in assenza di segnale. L’icona della cornetta telefonica posta in alto a destra nella barra delle notifiche indica che le telefonate sono attive per l’inoltro.

Occorre ricordarsi sempre di disattivare la funzione Reach Me di Libon quando non più necessaria, perché l’inoltro delle chiamate in assenza di segnale ha un costo che varia a seconda del proprio operatore telefonico. In genere vengono scalati i minuti previsti dal piano tariffario. Superata questa soglia, verrà scalato il credito direttamente dalla scheda SIM.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome