Capita a tutti di lasciare acceso il computer tutta la notte perché stiamo scaricando dei file particolarmente pesanti e non abbiamo voglia di aspettare che l’operazione finisca. Si tratta di una scelta obbligata ma che può rivelarsi pericolosa sia per la salute del PC sia per i dati in esso contenuti. Decisamente meglio allora installare un programmino completamente gratuito che lo spenga in automatico al posto nostro come Final Countdown. L’interfaccia del programma è tanto piccola quanto semplice da usare: si tratta in pratica di impostare dopo quante ore o minuti il computer si dovrà spegnersi. In alternativa possiamo impostare il riavvio oppure l’ibernazione del sistema.

Final Countdown integra poi alcune interessanti funzioni come la programmazione di orari favoriti per lo spegnimento del PC e anche la possibilità di addormentarsi con la musica che piano piano si abbassa di volume fino allo spegnimento del PC. In prima battuta scarichiamo gratuitamente il software all’indirizzo www.final-countdown.net. Il programma viene scaricato come file .zip che dovremo prima scompattare usando il programma integrato nel sistema e quindi avviare facendo doppio clic sul file. Final Countdown viene visualizzato in una piccola finestra che possiamo ridurre a icona una volta impostato il timer e che non dà fastidio durante l’utilizzo del computer.

Per impostare il timer scegliamo giorni, ore e minuti e quindi facciamo clic su Set per fare partire il conto alla rovescia. Il programma visualizza l’ora effettiva di chiusura programmata. La situazione classica è quella che prevede la chiusura (shutdown) del PC. Ma potremo anche impostare riavvio (restart), ibernazione (hibernate) o blocco (lock) del PC. Il Good Night Mode va bene per chi vuole addormentarsi con la musica e prevede lo spegnimento del PC dopo due ore con un progressivo abbassamento del volume. Se ci capita di usare spesso Final Countdown troveremo sicuramente utile la possibilità di impostare alcuni timer come favoriti che possiamo poi attivare quando ci torneranno utili.

Possiamo anche impostare delle scorciatoie per i favoriti: facciamo clic sul simbolo del cuore e abbiniamo a ciascun timer una combinazione di tasti, come per esempio Ctrl + F1. Il conto alla rovescia è sicuramente un sistema efficace e facile da impostare per spegnere il computer. Ci sono però altri software per Windows che non si limitano a chiudere il PC e che avviano particolari funzioni nel caso si verifichi una specifica situazione, come per esempio la batteria che scende sotto a una certa percentuale o il disco del computer che non viene utilizzato per un certo periodo di tempo. Un ottimo esempio è rappresentato da Shutter, una piccola utility che può venire scaricata gratuitamente all’indirizzo shutter.en.lo4d.com e che non ha bisogno di installazione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome