Tra i modi c'è la chat chiamato_bot di Telegram

Ormai quasi tutti gli operatori telefonici hanno reso a pagamento il servizio “Ti ho cercato”, utile quando l’utente ha lo smartphone spento, sta telefonando o si trova in una zona con assenza di segnale. Ebbene, esista una funzione integrata in Telegram come cui è possibile utilizzare la notifica di chiamata in maniera completamente gratuita. Ci sono solo due aspetti di cui tenere conto: il servizio mostra solo il numero di chi ha provato a chiamare e non il nome, anche se il contatto è presente nella rubrica dello smartphone. E poi, chi chiama sentirà il suono del cellulare occupato, senza sapere se in realtà è spento o non raggiungibile.

E allora, come fare a sapere gratis chi chiama al cellulare? Il primo passaggio è naturalmente quello di installare Telegram sul cellulare e quindi avviarlo. Dalla schermata principale, tramite la barra di ricerca ovvero l’icona a forma di lente di ingrandimento in alto a destra, cercare la stringa chiamato_bot. Clicchiamo sul tasto Avvia posizionato in basso per avviare il bot e seguiamo le istruzioni mostrate a video per completare il processo di attivazione del servizio, durante il quale dovremo inserire il nostro numero di cellulare e chiamare gratuitamente il numero +39 0302053900.

Per funzionare, chiamato_bot sfrutta la deviazione di chiamata. Di conseguenza è indispensabile impostare sul telefono la deviazione di chiamata seguendo le indicazioni mostrate dall’app. Solo al termine di questo passaggio il servizio è attivo e pronto a notificare le chiamate perse. Tutte le volte che qualcuno tenta di telefonarci ma non siamo raggiungibili, riceveremo una notifica di sistema che indica la presneza di un nuovo messaggio Telegram, visualizzabile all’interno della chat chiamato_bot. Contiene il numero della persona che ci ha chiamato.

Per quanto riguarda Telegram, più matura e adulta anche nel pubblico di riferimento rispetto a Snapchat, ne condivide la mania per la segretezza. Tra i suoi punti di forza, oltre alla velocità e alla presenza praticamente su qualsiasi piattaforma, dai PC fino ai cellulari equipaggiati con il nuovo sistema operativo Windows 10 Mobile, c’è un’opzione per decidere quanto far durare un messaggio prima che si dissolva per sempre. Più di 100 milioni di utenti attivi al mese che si scambiano 15 miliardi di frasi ogni giorno, hanno dimostrato di apprezzarla parecchio.

Telegram permette di creare stanze segrete per comunicazioni anonime. Il sistema di crittografia dei messaggi è molto forte e fino a ora è il servizio più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Per questo motivo è utilizzato da quelle persone che hanno necessità di scambi sicuri di informazioni.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

ARTICOLI SIMILI

NESSUN COMMENTO

Rispondi