Sarà certamente capitato di trovare qualcosa di interessante sul web e di volerlo condividere con un amico, magari copiando l’indirizzo della pagina in un messaggio di posta elettronica, un SMS sul cellulare o in chat. A volte gli indirizzi sono molto lunghi perché ad esempio si tratta di collegamenti interni a qualche sito e quindi poco pratici da copiare altrove. La soluzione è utilizzare un software che accorcia gli URL cioè un servizio online che permette di ottenere in pochi istanti una versione più breve dell’indirizzo originale. Questi sistemi sono nati non in maniera casuale. A essere stato decisivo è il successo di Twitter e della sua necessità di evitare che indirizzi troppo lunghi occupassero tutti i 140 caratteri messi a disposizione.

La soluzione più comune ed efficace per ottenere indirizzi web più corti e condividerli è Bit.ly. Ecco come fare. Dando un’occhiata alla barra del browser, sia esso Mozilla Firefox o Google Chrome, Safari o Microsoft Edge, ci accorgiamo che l’indirizzo che vorremmo condividere è troppo lungo. Senza uscire dalla pagina che abbiamo trovato, apriamo una nuova scheda nel programma di navigazione e raggiungiamo il servizio suggerito alla pagina https://bitly.com. Torniamo alla pagina precedente: posizioniamo il cursore del mouse nella barra degli indirizzi e selezioniamo tutto il contenuto. Poi facciamo clic con il tasto destro e scegliamo Copia.

Adesso spostiamoci sulla pagina di Bit.ly, facciamo clic con il tasto destro nella casella al centro e scegliamo Incolla. La versione abbreviata del link compare subito. Scegliamo Copy. A questo punto il link abbreviato è stato copiato negli appunti e per incollarlo altrove basterà fare clic con il tasto destro e scegliere Incolla. Possiamo farlo ovunque ci serva. Bit.ly tiene traccia delle ultime operazioni che abbiamo fatto sul sito e quindi, se in seguito ci servirà il link che abbiamo appena accorciato, possiamo copiarlo tra quelli in memoria.

Naturalmente il servizio proposto da Bit.ly non è l’unico che possiamo usare quando abbiamo bisogno di accorciare un indirizzo web. Tra le molte alternative disponibile c’è quella offerta da Google e si chiama Goog.gl. Un’altra opportunità è Fur.ly e una terza è tinyurl.com. Le differenze sono minime e le modalità di utilizzo le stesse: si incolla l’indirizzo in una casella e poi si copia quello accorciato. Alcuni siti però offrono l’integrazione con l browser o la possibilità di personalizzare il servizio.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome