La procedura passo dopo passo



Navigare anonimi sul web? Se usiamo il Tor Browser ovvero la versione di Firefox modificata per accedere alla rete Tor, la nostra richiesta di visualizzare una certa pagina Internet non sarà più direttamente inviata al server relativo ospitante il sito che vogliamo visitare, ma sarà cifrata e affidata alla rete Tor che la farà passare per una serie di relay, server intermedi seguendo un percorso casuale fino alla destinazione finale. E ogni dieci minuti il percorso dei nostri dati è automaticamente modificato. Si tratta di un programma free, il cui acronimo sta per The Onion Router, e una rete open che insieme realizzano un sistema di comunicazione anonima.

Usando una versione modificata del browser Firefox di Mozilla, possiamo collegarci al web e navigare senza che nessuno possa intercettare il nostro traffico dati e quindi capire chi siamo e cosa stiamo facendo. La rete Tor serve anche ad aggirare la censura, che alcuni Paesi è in vigore, e rendere quindi accessibili a milioni di utenti pagine web. Come fare a utilizzarlo? Dopo averlo scaricato sul sito ufficiale torproject.org/projects/torbrowser.html e avviato, scegliere la lingua dell’installazione. Si avvierà l’estrazione dei file che necessita di pochissimo tempo. Al termine dell’installazione clicchiamo Fine lasciando il segno di spunta sull’opzione per avviare subito Tor Browser.

Scegliamo se la connessione deve avvenire alla rete Tor oppure se tra il nostro PC e Internet è presente un proxy. Nel caso di un proxy per l’accesso a Internet, clicchiamo su Configura e rispondiamo sì alla domanda posta nella nuova schermata delle impostazioni della rete Tor che ci si presenta. Clicchiamo quindi su Avanti. Ma se il nostro computer usa un proxy per il collegamento a Internet, cliccando su Connetti compare una nuova finestra che ci annuncia il tentativo di connettere il Tor Browser. L’operazione può richiedere anche qualche minuto affinché il servizio di navigazione anonima di Tor entri in funzione. Attendiamo la schermata iniziale del nostro nuovo browser.

Per recuperare i dati relativi al proxy dobbiamo avviare il browser e andare a vedere nelle Opzioni e quindi nelle Impostazioni della connessione a Internet. Trovata la schermata che ci interessa, prendiamo nota dei parametri utilizzati. Dalla schermata delle impostazioni inseriamo i parametri relativi al proxy che ci siamo annotati precedentemente: Tipo di proxy scegliendolo dal menu a tendina, Indirizzo e numero di Porta. Se ne disponiamo inseriamo anche il Nome utente e la Password. Clicchiamo Avanti. Il nostro ISP, ovvero chi ci fornisce i servizi Internet, blocca o censura la connessione alla rete Tor? In generale la risposta è no e non resta che cliccare su Connetti. Nel caso siamo a conoscenza di un blocco e rispondiamo sì, clicchiamo su Avanti e quindi su Connetti.

Al termine ci ritroveremo con Tor Browser aperto e la scritta Congratulations. Your browser is configured to use Tor al centro della finestra. Questo vuol dire che per navigare anonimamente su Internet con Tor non dobbiamo far altro che usare normalmente questa versione modificata di Firefox.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi