Password, numeri delle carte di credito, impostazioni delle email: memorizzare più informazioni non è un problema con i Mac o iPhone e iPad. La soluzione è il Portachiavi iCloud. Integrato in macOS e iOS, sincronizza le credenziali degli account su tutti i dispositivi Apple, consentendo di impostare password complicate per ciascun sito e di farle inserire da Safari. Il Portachiavi iCloud può immagazzinare anche i dati delle carte di credito, delle email e della rete Wi-Fi. Abilitandolo si spostano automaticamente i dati già salvati sul Mac o su iOS verso iCloud, e le nuove aggiunte o le correzioni vengono inserite nel portachiavi nel tempo.

Come fare allora per impostare il Portachiavi iCloud? La prima installazione di macOS Sierra, il sistema operativo per Mac, MacBook Pro e MacBook Air, chiede se si vuole attivare il Portachiavi iCloud. Se abbiamo risposto di no, andiamo su Preferenze di Sistema -> iCloud e selezioniamo Portachiavi. Inseriamo la password dell’ID Apple per avviare l’impostazione. Ci verrà chiesto di impostare un codice di sicurezza, per consentire ad altri dispositivi di accedere alle informazioni nel Portachiavi iCloud. Inserendo un codice sbagliato per troppe volte, il portachiavi verrà cancellato dai server e bisognerà ricominciare dall’inizio.

I dati esistenti, come gli account su internet e le reti Wi-Fi, verranno caricati su iCloud e, da lì, su tutti i dispositivi che usano lo stesso account iCloud. Potremo gestire i dati nell’app Accesso Portachiavi o sotto Password nelle preferenze di Safari. Se abbiamo scelto di non impostare un codice di sicurezza, i dati aggiunti al portachiavi vengono salvati sul dispositivo, ma non vengono aggiornati sugli altri. Ciò impedirà ad Apple di aiutarci a recuperare i contenuti del portachiavi nel caso in cui dovessimo perderli. Safari si offre di salvare i numeri delle carte di credito e di debito quando li inseriamo online. Vengono poi immagazzinati in modo sicuro nel Portachiavi iCloud. Per aggiungerne altri, dovremo aprire le Preferenze di Safari, cliccare su Riempimento.

Sul nostro iPad o iPhone da Impostazioni -> iCloud -> Portachiavi e tocchiamo l’interruttore per abilitarlo. Inseriamo la password dell’ID Apple, poi scegliamo di autorizzare da un altro dispositivo autorizzato, o tocchiamo Approva con il codice di sicurezza. Se abbiamo scelto di autorizzare un dispositivo iOS o macOS da un altro, appariranno delle notifiche su quelli autorizzati. Clicchiamo o tocchiamo la notifica, poi selezioniamo Continua. Inseriamo la password dell’ID Apple per dare al dispositivo l’accesso al Portachiavi iCloud. Se abbiamo scelto di usare un codice di sicurezza, confermiamo il numero di telefono che Apple ha nei suoi archivi e poi aspettiamo un messaggio di testo contenente un codice a sei cifre. Inseriamo questo codice nel box sul dispositivo iOS per completare la procedura.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome