Print

Le chiamate telefoniche indesiderate da parte dei call center commerciali continuano a moltiplicarsi. Di solito si tratta di comunicazioni relative a offerte o tariffe speciali per ogni genere di prodotti e servizi. Spesso chi chiama ha un atteggiamento aggressivo e non sempre trasparente. A farne le spese sono soprattutto le persone anziane che forniscono i dati senza sapere di preciso a cosa vanno incontro. La sola forma di difesa per eliminare il problema o comunque per limitarlo è iscrivere il numero telefonico al Registro delle Opposizioni. Si tratta di un servizio curato dal Ministero dello Sviluppo Economico per tutelare il cittadino da comportamenti scorretti ed eccessivi. Ecco come fare.

Per iscriverci occorre collegarsi al sito www.registrodelleopposizioni.it. Dopo aver dato un’occhiata ai contenuti, facciamo clic su Area Abbonato. Ci sono diversi modi per inoltrare la richiesta: via telefono, raccomandata, fax e posta elettronica. Il più semplice e immediato è ovviamente il sistema online. Facciamo dunque clic su Web. Alla voce Iscrizioni, nella seconda riga del paragrafo, troviamo l’invito a fare clic su un collegamento che ci porta al modulo da compilare. Scegliamo Link per procedere. Ora dobbiamo compilare il modulo con i nostri dati personali. Sono richiesti il numero di telefono da iscrivere, il nostro codice fiscale e un indirizzo di posta elettronica.

Prima di procedere, vale la pena fare clic sul collegamento in fondo alla pagina. Troviamo le informazioni sulla privacy relativa ai dati personali forniti. Quando siamo pronto facciamo clic su Invia. La schermata successiva conferma l’avvenuta richiesta e ci avvisa dell’arrivo di un messaggio di posta elettronica. Aprendo la nostra casella troviamo il messaggio. Non dobbiamo rispondere ma solo prendere nota del Codice Utenza. Annotiamolo per poterlo usare nel passaggio successivo. Torniamo al sito e in Area abbonato andiamo in Consultazione Stato. Facciamo clic su Accedi al form, poi inseriamo i dati e il Codice Utenza per controllare a che punto è l’iscrizione.

Ma funziona davvero? Il requisito fondamentale per iscrivere il numero di telefono nel Registro delle Opposizioni è che sia presente nell’elenco telefonico. In caso contrario non possiamo procedere. Tecnicamente gli operatori telefonici recuperano i numeri proprio dall’elenco telefonico, anche se questo non è sempre vero. Una volta fatta la richiesta, la pratica viene presa in carico e sono necessari almeno 15 giorni perché diventi operativa. In questo lasso di tempo possiamo continuare a ricevere chiamate indesiderate. Se trascorso il termine continuiamo a ricevere telefonate, l’unica cosa da fare è comunicare a chi ci chiama che il nostro numero è iscritto al Registro delle Opposizioni. Tuttavia esistono diversi modi per aggirare l’ostacolo e non è detto che iscriversi sia sufficiente. Ma in ogni caso è l’unico deterrente a disposizione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 4.2]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome