Se si utilizza Windows 10 in un sistema dotato di schermo touchscreen, come un tablet o un notebook convertibile, è possibile usufruire di nuove gesture che consentono di accedere a importanti funzioni del sistema operativo, in modo davvero molto rapido. Scorrendo il dito dal bordo dello schermo verso l’interno, si otterranno effetti differenti a seconda del lato da cui si parte con la gesture.

Swipe dall’alto -> Chiude la finestra. Se si scorre un dito sullo schermo dal bordo superiore fino a quello inferiore si chiuderà la finestra attiva. Se la stessa gesture viene fatta con un gesto più breve si attiverà invece la title bar.

Swipe dal basso -> Mostra la taskbar. Se si sta eseguendo un’applicazione a tutto schermo, e la taskbar è nascosta, uno swipe dal bordo inferiore dello schermo verso l’alto la farà riapparire. Swipe da sinistra -> Attiva la Task View La Task View di Windows 10 è uno strumento molto utile per gestire sia le finestre sia i desktop virtuali. Per attivarla basta scorrere il dito dal bordo sinistro verso l’interno dello schermo.

Swipe da destra -> Mostra l’Action Center. Lo swipe dal bordo destro del monitor consente di attivare l’Action Center di Windows 10, il pannello che include le notifiche e i pulsanti per accedere alle impostazioni di uso comune.

Un modo ulteriore per controllare l’interfaccia di Windows 10 è quello che sfrutta i tocchi con uno o più dita sul touchpad del PC con particolari movimenti che vengono riconosciuti come comandi. Microsoft aveva già introdotto qualche gesture con Windows 8, ma ora queste funzioni sono state ampliate per rendere ancora più comodo l’accesso all’interfaccia del sistema. Combinando il tocco di fino a quattro dita si possono infatti richiamare alcune funzioni di Windows 10 senza dover accedere ad alcun menu. I dispositivi devono però essere dotati di particolari touchpad ad alta definizione, capaci di interpretare correttamente le varie gesture e di conseguenza non tutti i PC sono in grado di supportare questa funzione.

Come il tasto destro. Mentre il normale clic del mouse può essere emulato con un semplice tocco di un dito sul touchpad, per ottenere l’effetto del tasto destro del mouse occorre invece fare la stessa gesture ma con due dita contemporaneamente. In questo modo è possibile accedere, ove previsto, a qualsiasi menu contestuale dei programmi e del sistema operativo.

Scrolling & Panning. Per scorrere il contenuto di una finestra, oppure muoversi all’interno di una finestra il cui contenuto supera per dimensioni quello della sua cornice, basta toccare con due dita il touchpad e, senza staccarle, spostarle nella direzione che si preferisce. È una funzione molto comoda per esempio quando si visualizzano lunghe pagine web nel browser.

Aprire il Centro notifiche. Per accedere rapidamente al Centro notifiche di Windows 10 si può ricorrere ad una gesture sul touchpad. L’operazione è semplice, basta fare un tap con quattro dita. Nel Centro notifiche si trovano gli avvisi di sistema e, nella parte inferiore, una serie di pulsanti che consentono di accedere molto rapidamente ad alcune opzioni di configurazione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome