L'assistente vocale di Microsoft introdotto con Windows 10



Tra le principali novità introdotte dal nuovo sistema operativo Windows 10 c’è Cortana, l’assistente digitale destinato ad avere un ruolo sempre maggiore. L’attivazione è semplice e immediata: si può procedere vocalmente o con la tastiera. I suo campo di utilizzo va al di là dei suggerimenti di domanda indicati da Microsoft (Quanti anni hai? Raccontami una barzelletta. Qual è la classifica aggiornata del campionato di calcio? Quante calorie ha un la pasta con le acciughe?) che lasciano il tempo che trovano. Cortana si rivela utile per l’aggiornamento rapido del calendario degli appuntamenti, per le previsioni del tempo, per conoscere il ristorante o la pizzeria più vicini dove mangiare e spendere poco.

Come fare per attivare e usare Cortana? In prima battuta nella Barra delle Applicazioni cliccare sul riquadro grigio a destra dell’icona di Windows 10 e poi sull’icona degli Appunti. Quindi scegliere Impostazioni e spostare su sì il cursore della voce Consenti a Cortana di rispondere a “Ehi Cortana”. In questo modo l’assistente sarà sempre disponibile. A questo punto scorrere con il cursore più in basso. Alla voce Rispondi preferenzialmente scegliere se Cortana deve rispondere solo ai nostri comandi o anche a quelli di altre persone. Selezionare A chiunque tutti potranno usare Cortana, al contrario scegliendo A me sarò necessario allenare l’assistente a riconoscerci per rispondere correttamente.

Permettendo a Cortana di conoscere la nostra posizione è un sacrificio alla privacy, intendiamoci, ma solo in questo modo è possibile chiedere molte cose che fanno riferimento al posto dove ci troviamo. È importante ricordare che per usare Cortana al meglio è indispensabile essere connessi in Rete. A ogni modo, uscire dalla maschera di configurazione e pronunciare le parole “Ehi Cortana”. Subito dopo possiamo già provare a chiedere “Che tempo farà domani”. I risultati appaiono nella finestra dell’assistente digitale. Cortana risponde sfruttando il motore di ricerca Bing, quello proprietario della stessa società di Redmond, e non Google.

Ma evidentemente è possibile fare altre prove, come “Ehi Cortana, voglio andare in pizzeria!” La funzione ne seleziona dieci nelle vicinanze. Ma soprattutto mostra nome, indirizzo e giudizio degli utenti del web sul locale. Basta sceglierne uno e chiedere a Cortana di mostrarci la strada per raggiungerlo. Basta dire ad esempio “Ehi Cortana, voglio andare in via…” e pronunciare l’indirizzo. Un’altra funzione utile consente di salvare un promemoria. È sufficiente pronunciare le parole “Ehi Cortana ricordami di…”. La voce dell’assistente guida l’utente nei passaggi successivi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 3]

NESSUN COMMENTO

Rispondi