Ecco alcune soluzioni per convertire filmati online.



In un’epoca in cui tutto è online e la nuvola digitale è un punto di riferimento costante, può sembrare anacronistico cercare il modo per scaricare video da YouTube gratis e direttamente dal web. In realtà, soprattutto i collezionisti di documentari, video musicali e filmati di qualunque tipo, trova soddisfazione a gratificazione nell’archiviare il file nel proprio hard disk personale. YouTube non offre questa opportunità per cui per occorre fare riferimento a una delle tante piattaforme presenti sulla Rete. Le soluzioni sono numerose e si moltiplicano con una buona frequenza. Nella maggior parte dei casi, la procedura da seguire è sempre la solita: si copia l’url della pagina YouTube contente il filmato da scaricare e si incolla nel box della piattaforma scelta.

Questo è ad esempio il caso di KeepVid, che offre anche alcuni servizi aggiuntivi, sempre gratuiti. Innanzitutto permette di scegliere il formato preferito, generalmente tra MP4, M4A, FLV, 3GP, WEBM. Se possibile, poi, consente anche di selezionare la qualità, come MP4 a 720p o MP4 a 480p. Tra le novità recenti c’è l’opportunità di scaricare anche solo l’audio in formato MP3. In ogni caso prima di procedere con il download, per cui è sufficiente cliccare con il tasto destro sul formato desiderato e scegliere “Salva destinazione con nome”, vengono indicati la durata del video, l’utente che lo ha caricato e il titolo. Infine, è presente anche un indirizzo di posta elettronica da contattare nel caso di problemi. A proposito, KeepVid ha anche una pagina Facebook e un account Twitter.

Tutto molto simile con Save From. La sola differenza è rappresentata dalla presenza di un menu a tendina per la selezione del tipo di file da scaricare sul proprio PC o Mac. Questa piattaforma consente anche di installare una specifica estensione per il proprio browser (Mozilla Firefox, Internet Explorer, Google Chrome o Safari) per effettuare il download più rapidamente, con un solo click.

Si tratta comunque di una soluzione molto versatile perché, oltre ai filmati di YouTube, consente di fari propri anche quelli di DailyMotion, Vimeo, SevenLoad, solo per citare alcuni tra i più popolari portali di caricamento video. Anche in questo caso è presente una pagina Facebook da consultare per rimanere aggiornati sulle novità. Save From è disponibile anche in italiano. Ecco poi ClipConverter, per la gratuita conversione dei video YouTube. Anzi, i servizi supportati si estendono a Direct Download, Google Video, SevenLoad, MySpace, Dailymotion, Vimeo, Metacafe, MyVideo, Veoh, anche in alta qualità.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi