Milioni di canzoni sono disponibili per smartphone, tablet o PC



Spotify è un servizio gratuito che consente di ascoltare da qualsiasi dispositivo, smartphone, tablet o PC, milioni di canzoni, comprese quelle contenute negli ultimi dischi. Si tratta di uno sterminato archivio musicale accessibile via Internet. Essendo gratuito ha subito attirato l’attenzione degli appassionati e dato un duro colpo alla pirateria musicale. Il sistema funziona in streaming, quindi non è necessario scaricare i brani a meno di volerli ascoltare anche in assenza di connessione. Questa funzione è però accessibile solo a chi si abbona, al prezzo di 9.99 euro mensili. Non è l’unica limitazione offerta dalla versione gratuita.

Ogni 30 minuti circa, fra una canzone e l’altra, sono previsti alcuni spot, come accade in radio, e occorre accontentarsi di MP3 codificati in qualità leggermente inferiore a quelli disponibili per gli abbonati. Si tratta di limiti in ogni caso accettabili che è possibile rimuovere decidendo di investire 9,99 euro mensili. A ogni modo, per iniziare andare all’indirizzo www.spotify.com/it. Se non conosciamo per niente il servizio scorriamo l’home page per saperne di più. Quindi clicchiamo su Scarica Free. Per usare Spotify senza spendere un euro dobbiamo creare un account. Se non abbiamo voglia di inserire tutti i dati possiamo accedere in due click usando il nostro profilo Facebook.

Ora che abbiamo creato l’account ed effettuato l’accesso scarichiamo il file .exe e avviamolo come faremmo con qualsiasi altro programma. L’installazione dura pochi minuti. Ascoltiamo la nostra prima canzone. Troviamola inserendo il titolo nel campo Cerca in alto a sinistra e premendo Invio. Possiamo anche cercare artisti, gruppi musicali o album. Ora creiamo la nostra prima playlist di Spotify. Nella colonna di sinistra facciamo clic su Nuova Playlist, scegliamo un nome e premiamo Invio sulla tastiera. Cerchiamo i brani. Quando ne troviamo uno, facciamo clic con il tasto destro sul titolo e scegliamo Aggiungi alla Playlist. Possiamo creare playlist senza limiti.

Spotify ci permette di salvare brani singoli o interi album cliccando su Salva. Li ritroviamo nella sezione La tua musica organizzati in Brani, Album, Artisti o Stazioni per le radio. Se vogliamo utilizzare Spotify offline dobbiamo passare all’abbonamento Premium. Ha un costo pari a 10 euro mensili. In questo modo ci sbarazzeremo anche della pubblicità. La versione Premium è disponibile in prova gratuita per 30 giorni ma dovremo comunque fornire un sistema di pagamento valido, come la carta di credito o l’account PayPal. Allo scadere dei 30 giorni gratuiti viene attivato il rinnovo automatico.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 3.2]

NESSUN COMMENTO

Rispondi