Chiunque possegga uno smartphone conosce WhatsApp. Al contrario, il nome Telegram suona nuovo alle orecchie di molti.
Mentre il primo ha una base di utenti enorme, oltre 900 milioni di users attivi al mese, il secondo si trova ancora a doverne gestire neanche la metà, sembra circa 200 milioni, è pur vero che, WhatsApp è presente nel mondo della messaggistica da più tempo, avendo iniziato le operazioni nel 2009.
PERCHE’ SCEGLIERE TELEGRAM – Telegram offre una piattaforma open-source, senza pubblicità, con un’interfaccia pulita e veloce ed è scaricabile e installabile gratis.
Registrarsi e usare Telegram è in realtà molto semplice. Il messenger utilizza il numero di telefono come ID e permette di interagire con qualsiasi contatto nella rubrica, a patto che ovviamente anche loro utilizzino la stessa app. Questo è ciò che rende di fatto quest’applicazione di messaggistica molto simile a WhatsApp. Tuttavia, Telegram offre qualcosa in più sotto questo punto di vista.
A differenza di WhatsApp, è possibile specificare un nome utente che può quindi essere utilizzato da persone di cui non abbiamo il contatto per raggiungerci anche se non conoscono il numero di telefono con il quale ci siamo registrati al servizio. Inoltre, il fatto che chiunque possa contattare un utente utilizzando il suo username, non significa che chiunque possa vedere il numero utilizzato. Per questo motivo Telegram è spesso considerata molto sicura.
Dal punto di vista dell’interfaccia utente non ci sono grandi differenze tra le due applicazioni. Come dicevamo prima, è molto facile inviare e ricevere messaggi, la gestione dei contatti e la visualizzazione delle conversazioni è molto simile, e anche l’uso di emoji è comune a entrambe le applicazioni.
Il più grande vantaggio di Telegram è la sicurezza. Oltre ad essere una piattaforma open-source, questa applicazione di messaggistica si avvale anche di MTProto, un sistema di crittografia che gli sviluppatori considerano talmente sicuro da avere offerto 200.000 dollari a ogni hacker che riesca a trovare un buco nel sistema.
Proprio come WhatsApp, Telegram è multipiattaforma. Funziona bene su Android, iOS, Windows Phone, Chrome, Mac e Windows OS. È possibile accedere al messenger utilizzando qualsiasi browser web.
Telegram è anche molto veloce e sperimenta raramente problemi tecnici. La condivisione dei file è anche un altro importante vantaggio di questa applicazione, non ci sono infatti restrizioni né al tipo né alle dimensioni dei file.
Se vi piace chattare in gruppi, potrete godere i vantaggi di Telegram ancora di più, dal momento che offre una capacità doppia rispetto a WhatsApp: in un gruppo su Telegram è possibile includere fino a 200 partecipanti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 8 Media: 4]

2 Commenti

  1. Troppo limitato l’articolo, mancano tantissime funzionalità non descritte, avete basato l’articolo solo sulle chat, i gruppi e la connettività web tralasciando tantissime e notevoli differenze su questi punti, inoltre non avete parlato di supergruppi, canali, bot e stickers e della versatilità di Telegram nettamente superiore a wathsapp.

  2. Se si deve parlare di Telegram come alternata a wathsapp, bisogna elencare ed illustrare bene le differenze, altrimenti si lascia intendere che si tratta solo di due app simili di chat.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome