Fitbit Blaze, Garmin Vivofit 3, Microsoft Band 2, Misfit Shine 2, Polar A360

Sono i numeri a rivelare come gli smartband rappresentano un dispositivo sempre più ricercato anche in questo mese di novembre 2016. Si tratta di quei braccialetti per il fitness che contano i passi, calcolano le calorie bruciate, la distanza percorsa e monitorano le ore di sonno. Sono insomma più oggetti più specializzati degli smartwatch. Tutti gli smartband vanno abbinati allo smartphone, sia esso equipaggiato con sistema operativo Android o un iPhone basato sul software proprietario iOS. Questo consente, attraverso un’app dedicata, di regolarne le impostazioni e di leggere i dati approfonditi del monitoraggio.

fitbit-blazeFITBIT BLAZE. Registra passi, distanza, calorie bruciate, piani saliti e minuti attivi. Assicura il monitoraggio del battito cardiaco continuo PurePulse direttamente sul polso. Braccialetti e montature intercambiabili e tema dell’orologio personalizzabile sul touchscreen a colori ad alta risoluzione. Facile controllo grazie al monitoraggio dell’attività dell’intera giornata e del sonno e avvisi di chiamata, SMS e di calendario. Il costo del modello base è inferiore a 200 euro.

garmin-vivofit-3GARMIN VIVOFIT 3. Ottimo modello a un prezzo interessante, meno di 90 euro, fa l’essenziale e non ha alcuna funzione da smartwatch. La batteria non è ricaricabile: può durare anche mesi ma poi va sostituita, un costo ulteriore da mettere in conto. Dalla sua ci sono tecnologia Garmin Move IQ per il riconoscimento automatico delle attività, la compatibilità con Garmin Connect Mobile per l’analisi delle attività, cinturini in silicone colorati intercambiabili. Il display mostra il numero di passi, calorie bruciate, distanza, data e ora. Impermeabile fino a 5 ATM.

microsoft-band-2MICROSOFT BAND 2. Ha tutte le notifiche dei social, e permette anche di leggere direttamente i messaggi. Tra le caratteristiche più avanzate si segnalano il monitor per la rilevazione del battito cardiaco, la rilevazione del VO2Max cioè la quantità di ossigeno che il corpo sta utilizzando. Oltre che con Windows, assicurata la compatibilità anche con gli smatphone Android e l’iPhone. Il display Amoled è protetto dal vetro Corning Gorilla Glass 3. I suoi 11 sensori avanzati tengono traccia delle attività quotidiane, gli allenamenti e la qualità del sonno. Il prezzo sfiora i 300 euro.

misfit-shine-2MISFIT SHINE 2. Riceve le notifiche di sms ed email in arrivo, ma non consente di leggere i messaggi sul display con 12 LED multicolori per controllare l’ora e i progressi. La sua particolarità sta nel poter essere indossato al polso, al collo o agganciato ai vestiti. Controller remoto per selfie, riproduzione musicale e dispositivi domotici, questo smartband è impermeabile fino a 50 metri e la durata della batteria assicurata dal produttore va da 3 a 6 mesi. Compatibile con iOS 7 e versioni superiori così come con Android 4.3 e release superiori, attualmente costa tra 90 e 100 euro.

polar-a360POLAR A360. Ricco di funzioni e sensori, non ha però il prezioso gps integrato. Consente di leggere email e sms e messaggi da Facebook, Twitter e WhatsApp. Segnala infatti visivamente e con vibrazione chiamate e messaggi ricevuti sullo smartphone, notifiche social e appuntamenti sul calendario. Display touchscreen a colori in alta definizione, misura passi, distanza percorsa, calorie consumate e analizza la qualità del sonno oltre a effettuare un’analisi approfondita dei dati di attività e allenamento sul proprio smartphone con l’app polar flow o al PC. L’impegno di spesa richiesto è di circa 120 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4]

NESSUN COMMENTO

Rispondi