Design, fotocamera, batteria, nuove funzioni

Sarà perché le novità introdotte con l’iPhone 7 non sono state tali da renderlo irresistibile, ma già si vocifera sulle nuove funzionalità dell’iPhone 8, destinato a vedere la luce solo tra un anno. Ebbene, è ancora presto per entrare nei dettagli, ma i primi indizi suggeriscono un cambio di marcia della società di Cupertino. Le variazioni al tema rispetto a quanto visto con iPhone 7 adesso e iPhone 6S prima saranno pronunciate, anche se la variabile chiave sarà naturalmente la prossima versione del sistema operativo iOS 11. In realtà occorre fare una premessa sulla denominazione: iPhone 8 o iPhone 7S? Stando alle prime indiscrezioni, miglioramenti e differenze rispetto al passato saranno tali da spingere Apple a passare direttamente all’iPhone 8.

Sulla base di quanto si legge sui forum di discussione Apple, tra cui quello allestito sul sito ufficiale, molto utenti chiedono cambiamenti nel design dopo tre generazioni di iPhone senza modifiche. In particolare, le richieste e i desideri vanno nella direzione di una diminuzione complessiva delle dimensioni ma senza la riduzione della grandezza dello schermo. Apple potrebbe farlo riducendo le cornici ai lati e alla parte inferiore e potrebbe anche decidere di cambiare il modo d’uso del sensore per la lettura delle impronte digitali Touch ID e del tasto Home. E a proposito di design, secondo l’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, è da mettere in conto il ritorno del vetro anche nella parte posteriore.

A suo dire, l’aspetto dell’iPhone 8 sarà un mix tra l’iPhone 4S e l’iPhone 7 nella variante Jet Black. Si ritorna a parlare dell’adozione dei pannelli Oled e nell’iPhone 8 potrebbero diventare realtà Bloomberg ricorda come l’azienda della mela morsicata sia da tempo impegnata con Sharp su questo versante. I vantaggi? Consumano meno energia, offrono una migliore qualità delle immagini, sono più leggeri e aumentano la longevità dei display. D’altronde Samsung utilizza già display Amoled sul Galaxy S7 e altri smartphone. Ed è questa una delle ragioni per cui questi cellulari sono in grado di mostrare sempre l’ora e altre informazioni chiave sullo schermo senza che venga intaccata in maniera eccessiva l’autonomia della batteria.

Ogni anno Apple riserva una parte delle novità agli aggiornamenti della fotocamera. Nell’iPhone 7 Plus, ad esempio, ha fatto la loro comparsa una coppia di sensori in quella posteriore. Ma naturalmente si può fare sempre di più e come minimo le novità salite a bordo dell’iPhone 7 Plus si vedranno anche sull’iPhone 8. Stessa cosa per la durata della batteria, ma con un dettaglio in più: Apple potrebbe aggiungere il supporto per la ricarica veloce al pari della maggior parte degli smartphone in commercio. Anche i livelli di resistenza all’acqua e di impermeabilità potrebbero essere portati più in su, almeno quanto Apple Watch o Go Pro Hero5. Anche se gli utenti non vanno tutti i giorni sott’acqua ogni giorno, questa flessibilità permetterebbe di rimanere tranquilli in caso di incidenti ma soprattutto consentirebbe di utilizzare l’iPhone 8 come macchina fotografica in un maggior numero di situazioni.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 17 Media: 3.2]

NESSUN COMMENTO

Rispondi