Nuovi benchmark sulle performance dei processori

Lo smartphone migliore presente sul mercato? L’iPhone 7 Plus con il suo chip A10 Fusion con architettura a 64 bit, accompagnato dal coprocessore di movimento M10 integrato. Almeno a livello di prestazioni è in grado di mettersi alle spalle gli altri top di gamma del settore. Stando ai benchmark di AnTuTu, nessun è come lui. Intendiamoci, si tratta solo dell’analisi di un pezzo di un prodotto ben più complesso e, naturalmente, non sono sinonimo di affidabilità completa. A ogni modo, i test di AnTuTu sono seguiti con molta attenzione sia per la loro accuratezza e sia per la costanza con cui elaborano su base mensile le classifiche dei cellulari più performanti.

Alle spalle dell’iPhone 7 Plus (punteggio di 172.644) si piazza l’iPhone 7 (punteggio di 170.124). Solo al terzo gradino del podio troviamo un device che non presenta il logo della mela morsicata. Si tratta del LeEco Le Pro 3 (punteggio di 160.856), terminale cinese lanciato sul mercato nella seconda metà del mese di settembre e caratterizzato da specifiche tecniche di primo piano. Display da 5,5 pollici di tipo Full HD ovvero con risoluzione pari a 1.920 x 1.080 pixel, il dispositivo è spinto dal processore Qualcomm Snapdragon 821 con GPU Adreno 530 con 4 o 6 GB di RAM di tipo LPDDR4 e opzione di storage di 32, 64 o 128 GB UFS 2.0.

Sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con EUI 5.8 (aggiornabile al nuovo Android 7 Nougat), a bordo del LeEco Le Pro 3 trovano spazio una fotocamera posteriore da 16 megapixel Sony IMX298 con dual-tone LED Flash, PDAF, f/2.0, e una videocamera da 8 megapixel con f/2.2. E ancora: dual SIM, LTE, Wi-Fi 802.11ac (2,4/5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS, USB Type-C, batteria da 4.070 mAh con Quick Charge 3.0. Uno dopo l’altro troviamo quindi Xiaomi 5S Plus (punteggio 153.777), Xiaomi 5S (punteggio 142.280) e OnePlus 3 (punteggio 140.288). Proprio quest’ultimo è ritenuto uno smartphone interessante per rapporto tra qualità e prezzo.

Caratterizzato da un corpo in alluminio unibody, di dimensioni pari a 152,7 x 74,7 x 7,35 mm, 158 grammi di peso complessivo, display da 5,5 pollici di tipo Amoled con risoluzione pari a 1.920 x 1.080 pixel e densità di pixel di 401ppi, fotocamera posteriore con sensore da 16 megapixel Sony IMX298, con OIS ed EIS, PDAF, f/2.0 e in grado di registrare video in 4K, batteria da 3.000 mAh e prezzo di listino di 399 euro. A chiudere la graduatoria ci sono Vivo Xplay 5 Elite (punteggio 138.706), Samsung Galaxy Note 7 (punteggio 138.373), LeEco Le Max 2 (punteggio 138.026), ZTE Nubia Z11 (punteggio 137.685). Si fa presente che dalla graduatoria AnTuTu sono fuori i terminali a firma Huawei, LG, Sony e HTC.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 25 Media: 2.7]

2 COMMENTI

  1. Allora, vi sono delle inesattezze perché i valori da voi riportati per gli Xiaomi sono del Mi5 4/128gb e Mi5 3/32 perché il Mi5s fa 164.419 su Antutu quindi è l’Android più potente sul mercato.
    Urge revisione per l’articolo.

Rispondi