La prima certezza sull’HTC 10 è rappresentata dalla data della sua presentazione. Martedì 12 aprile la società di Taiwan renderà pubblici scheda tecnica ufficiale, data di uscita e prezzi, anche italiani. Come capita per tutti i keynote di presentazione, l’evento sarà soprattutto virtuale prima ancora che fisico. L’appuntamento sarà infatti trasmesso in diretta streaming anche sul sito ufficiale htc.com. Naturalmente queste ore della vigilia sono caratterizzate dalle solite indiscrezioni e speculazioni sulle caratteristiche del prossimo smartphone top di gamma. C’è ancora qualche incertezza sulla denominazione, ma a quanto pare HTC dovrebbe abbandonare il marchio M delle ultime produzioni. Dal punto di vista del design, sembra che l’HTC 10, unibody in metallo, seguirà le linee dell’A9 anziché dell’attuale device di punta M9.

Secondo SlashGear, le misure potrebbero essere pari a 144,6 x 69,7 x 9,6 millimetri mentre il display atteso è da 5,2 pollici di tipo Super LCD 5 e dotato di Gorilla Glass curvo. Le voci più insistenti riferiscono che a spingerlo ci penserà il chip Qualcomm Snapdragon 820 affiancato da 4 GB di RAM. L’opzione minima di storage sarebbe da 32 GB. Non ci dovrebbero essere dubbi sull’implementazione dello scanner per la lettura delle impronte digitali, ormai punto fermo di quasi tutti gli smartphone top di gamma, utile sia per la sicurezza e sia per autorizzare pagamenti. Dovrebbe essere lo stesso di quello visto sull’HTC One A9. Equipaggiato con il più recente aggiornamento Android 6.0.1 Marshmallow, a bordo dell’HTC 10 troverebbe spazio una fotocamera posteriore da 12 megapixel con laser autofocus e stabilizzatore ottico d’immagine. Il prezzo sarà naturalmente da top di gamma e dunque intorno a 700 euro.

Da parte sua, il Samsung Galaxy S7 mostra un display da 5,1 pollici di tipo Quad HD a 577 ppi ed è spinto dal performante processore Exynos Octa core (2.3 GHz Quad + 1.6 GHz Quad) a 64 bit affiancato da 4 GB di RAM. Nella parte posteriore è presente una fotocamera posteriore da 12 megapixel con Dual Pixel, in quella frontale una videocamera da 5 megapixel. La batteria è da 3.000 mAh. Ecco poi il top di gamma LG G5, presentato al Mobile World Congress di Barcellona. Anche n questo caso, i passi in avanti sono tanti e subito evidenti, a iniziare dalla possibilità di aggiungere moduli speciali, tramite apposito slot, per estendere le funzioni.

Qualche esempio? Il modulo LG Cam Plus per introdurre pulsanti fisici per la fotocamera, un indicatore Led e una batteria aggiuntiva da 1.200 mAh. Con l’LG Hi-Fi Plus with B&O Play un Dac audio sviluppato con Bang & Olufsen. Dal punto di vista tecnico trovano spazio uno schermo IPS da 5,3 pollici con risoluzione Quad HD e lo stesso potente Snapdragon 820, accompagnato da una GPU Adreno 530, del Samsung Galaxy S7.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4.5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome