Google prova a dare una sterzata al mercato hardware e si lascia alle spalle la gamma Nexus per lasciare spazio a quella Pixel. Se si tratta solo di un cambio di denominazione o qualcosa di più profondo si scoprirà solo il 4 ottobre, giorno della presentazione ufficiale del nuovo top di gamma e della variante Pixel XL con schermo più grande. I dati di vendita sono stati al di sotto delle aspettative e sono lontani i tempi in cui il Nexus 5, perfetto connubio tra alte prestazioni e costo contenuto, aveva sparigliato le carte sul tavolo del mercato degli smartphone. Tuttavia, sulla base delle ultime notizie e delle indiscrezioni più affidabili che arrivano da al di là dell’oceano, è possibile provare a fare un primo confronto su caratteristiche, prestazioni e prezzi di Google Pixel e Nexus 5X.

Realizzato da LG, il Nexus 5X mostra un display da 5,2 pollici con protezione Gorilla Glass 3 e risoluzione Full HD e 424 ppi ed è spinto dal processore Qualcomm Snapdragon 808 a 2 GHz e 64 bit con GPU Adreno 418 e 2 GB di RAM di tipo LPDDR3. Nella parte posteriore del Nexus 5X è presente una fotocamera con sensore da 12,3 megapixel con dual flash e in grado di registrare video in 4K; in quella frontale una videocamera da 5 megapixel. Il device è equipaggiato con accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità, compasso digitale e barometro, lettore di impronte digitali Nexus Imprint e porta USB Type-C. La batteria è da 2.700 mAh. Il sistema operativo è Android 6 Marshmallow, ma è in corso la distribuzione del nuovo Android 7 Nougat. Acquistabile nelle carbon black, quartz white e ice blue, i prezzi di listino sono di 479 euro per la versione da 16 GB e di 529 euro per quella da 32 GB.

Il Google Pixel, a firma HTC, dovrebbe esibire uno schermo da 5 pollici Full HD di tipo Amoled con risoluzione pari a 1.920 x 1.080 pixel. A spingerlo ci penserebbe il processorequad-core Snapdragon 821 con 4 GB di RAM e 32 o 128 GB di storage senza slot microSD. Le fotocamere sono due: quella nella parte posteriore mostrerebbe un sensore da 12 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine, quella nella parte anteriore da 8 megapixel. La batteria sarebbe da 2.770 mAh. In dotazione allo smartphone Pixel di Google ci sarebbero il lettore di impronte digitali, due altoparlanti stereo e la USB Type-C. Atteso in quattro varianti di colore (nero, argento, oro e bianco), il prezzo di listino in Italia per la versione base sarebbe di 549 euro.

Schermo più grande, da 5,5 pollici Quad HD di tipo Amoled con risoluzione pari a 2.560 x 1.440 pixel, e batteria più capiente, da 3.450 mAh, per il Pixel XL, sempre realizzato da HTC. Nella parte posteriore ci sarebbe una fotocamera con sensore da 12 megapixel mentre davanti la videocamera è da 8 megapixel.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 27 Media: 2.6]

NESSUN COMMENTO

Rispondi