Appuntamento il 4 ottobre 2016 con la presentazione

Google ha dato appuntamento a San Francisco il 4 ottobre 2016 per presentare i suoi nuovi telefoni Pixel. Dopo mesi di voci e speculazioni, sappiamo che il marchio Nexus sarà sostituito dal nuovo Google Pixel. Si tratta di un passaggio fondamentale che in qualche modo segna un nuovo inizio per il mercato degli smartphone. La società di Mountain View ha anche rilasciato un teaser video per l’evento Pixel, anche se in realtà non rivela molto. Come è possibile notare, si vede la barra di ricerca di Google trasformarsi lentamente in una tavoletta e quindi in uno smartphone, con l’indicazione della data del 4 ottobre (alle ore 9 locali).

Non solo, ma ha anche creato la pagina madeby.google.com, in cui lasciare il proprio indirizzo di posta elettronica per rimanere tempestivamente aggiornati sulle novità. Stanno poi circolando le prime immagini, non ufficiali ma considerate reali dalla maggior parte degli analisti, che ritraggono la parte posteriore della nuova coppia di smartphone. Non c’è ancora una data ufficiale di uscita (sarà rivelata il 4 ottobre), ma già da ora è verosimile credere che occorrerà attendere circa 2-3 settimane. In comune i due device avranno il nuovo sistema operativo Android 7 Nougat, di cui è iniziata la distribuzione proprio sui terminali della gamma Nexus.

Tuttavia, c’è un tweet di Hiroshi Lockheimer, a capo dei progetti Android e Chrome OS, che traccia la rotta seguita: “We announced the 1st version of Android 8 years ago today. I have a feeling 8 years from now we’ll be talking about Oct 4, 2016“. Si tratta di Andromeda, il software che dovrebbe unire i sistemi operativi Android e Chrome OS, andando nella scia delle indiscrezioni che si rincorrono da mesi. Il Wall Street Journal ne parlava già dal mese di ottobre di due anni fa. Il quadro sarà più chiaro nel corso della prossima settimana, ma inevitabilmente le attenzioni sono adesso catturata dalle caratteristiche tecniche e dalle novità implementate nei nuovi Google Pixel e Google Pixel XL. Di seguito le specifiche non confermate.

Google Pixel

  • Display da 5 pollici Full HD di tipo Amoled con risoluzione pari a 1.920 x 1.080 pixel
  • Processore quad-core Snapdragon 821 con 4 GB di RAM
  • Spazio di archiviazione di 32 o 128 GB senza slot microSD e nessun modello da 16 GB
  • Sistema operativo Android 7.0 Nougat (o eventuale update correttivo)
  • Fotocamera posteriore da 12 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine
  • Videocamera da 8 megapixel
  • Scanner per la lettura delle impronte digitali
  • Due altoparlanti stereo
  • Porta USB Type-C per la ricarica rapida
  • Batteria da 2.770 mAh
  • Quattro varianti di colore (nero, argento, oro e bianco)

Google Pixel XL

  • Display da 5,5 pollici Quad HD di tipo Amoled con risoluzione pari a 2.560 x 1.440 pixel
  • Processore quad-core Snapdragon 821 con 4 GB di RAM
  • Spazio di archiviazione di 32 o 128 GB senza slot microSD e nessuna opzione da 64 GB
  • Sistema operativo Android 7.0 Nougat (o eventuale update correttivo)
  • Fotocamera posteriore da 12 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine
  • Videocamera da 8 megapixel
  • Scanner per la lettura delle impronte digitali
  • Due altoparlanti stereo
  • Porta USB Type-C per la ricarica rapida
  • Batteria da 3.450 mAh
  • Quattro varianti di colore (nero, argento, oro e bianco)
Come giudichi l'articolo?
[Totale: 7 Media: 3.1]

NESSUN COMMENTO

Rispondi