Tra cellulari Android economici e modelli competitivi



Comincia oggi a Las Vegas il CES, la fiera dell’elettronica in programma fino a domenica e Samsung, LG, Honor hanno già affilato le armi annunciano novità e i nuovi smartphone per il 2017. In ogni caso è dal 1967 che l’appuntamento del Nevada mostra cosa aspettarci nei prossimi mesi di evoluzione digitale. Se a New York 50 anni fa si presentarono poco più di cento aziende e 17mila visitatori, quest’anno il pubblico previsto è di 165mila persone e 3.800 espositori. La superficie su cui si sviluppa la fiera è di 220mila metri quadrati. Tra gli oggetti del futuro che volta per volta sono stati presentati al CES ci sono il videoregistratore (nel 1970), il lettore Cd (nel 1981), il Dvd (nel 1996) e il Bluray (nel 2002).

Samsung e la gamma Galaxy A: A7, A5 e A3

Sono già tre i cellulari presentati da Samsung al CES 2017 di Las Vegas. Si tratta dei modelli Galaxy A7, Galaxy A5 e Galaxy A3, tutti di fascia media e dal prezzo contenuto. In comune hanno la resistenza ad acqua e polvere con tanto di certificazione IP68, il sistema operativo Android Marshmallow, aggiornabile al più recente Android Nougat, e una cura del comparto fotografico, come dimostrato dal sensore da 16 megapixel a bordo di A7 e A5 e da 13 megapixel sulla variante A3. Per il resto le differenze iniziano già dalle dimensioni del display e proseguono con il processore, rispettivamente da 5,7 pollici (Super Amoled Full HD) con chip octa-core a 1,9 GHz con 3 GB di RAM, 5,2 pollici (Super Amoled Full HD) chip octa-core a 1,9 GHz con 3 GB di RAM e 4,7 pollici (Super Amoled) con chip octa-core a 1,6 GHz con 2 GB di RAM.

LG e la serie K: K10, K8, K4 e K3

Nessun top di gamma per LG al CES 2017, tuttavia ha il produttore asiatico ha deciso di mettere sul piatto la coppia di smartphone Android economici K10, K8, K4 e K3, già nelle prossime settimane a scaffale. Il primo di questo poker di device è il più competitivo e mette in mostra un display da 5,3 pollici nel contesto di un design leggermente curvo, un sensore di impronte digitali e una fotocamera posteriore da 13 megapixel. Il K8 di LG esibisce uno schermo da 5 pollici con risoluzione a 720p. A bordo trovano spazio una fotocamera posteriore con sensore da 13 megapixel e un processore quad-core da 1,4 GHz accompagnato da 1,5 GB di RAM. Punto di distinzione è l’equipaggiamento con il nuovo Android Nougat. Uno scalino più sotto si colloca il modello LG K4 con display da 5 pollici con risoluzione pari a 854 x 480 pixel. Dalla sua ci sono un chip quad-core da 1,1 GHz con 1 GB di RAM e e 8 GB di storage, una fotocamera da 5 megapixel e una batteria da 2.400 mAh. Insomma, l’essenziale

Ecco poi Honor 6X: alta qualità a prezzo abbordabile

Chi non vuole lasciare nulla di intentato è evidentemente Honor con il modello 6X. Iniziamo subito a sottolineare come il prezzo di 250 euro circa ne fa uno dei modelli dual SIM più interessanti da prendere in considerazione. E a dimostrazione di come si tratti di un device appetibile, ecco il doppio sensore, da 12 e da 2 megapixel nella fotocamera posteriore, il processore octa-core Kirin 655 e l’adozione dell’alluminio nella realizzazione della scocca, molto sottile (8,2 millimetri) e leggermente curva. Display da 5,5 pollici di tipo Full HD con risoluzione pari a 1.920 x 1.080 pixel, l’Honor 6X porta con sé una batteria da 3.340 mAh, sistema operativo è Android 6.0 con interfaccia EMUI 4.1 e la tripla colorazione Gold, Space Silver e Dark Grey.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 4.4]

NESSUN COMMENTO

Rispondi