Come prevedibile, si entra nel cuore dell’estate 2017 e sale l’attenzione per la ricerca di punti hotspot Wi-Fi gratis per collegarsi a Internet con il proprio smartphone. Qual è la mappa aggiornata che comprende anche le città di Milano, Roma, Firenze, Bologna, Torino, Genova, Venezia, Napoli, Bari, Palermo e, più in generale, le regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia? Le soluzioni sono tante, a iniziare dalla novità di questo 2017: la nuova app Wifi Italia It, dietro a cui c’è il governo. Basta fare una ricerca libera o indicare cap, città e regione e il gioco è fatto.

Stando alle parole del ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, si tratta di uno strumento indispensabile per il turismo, settore in crescita esponenziale che può essere governato tramite il digitale. Il progetto è nato dalla cooperazione tra Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Agenzia per l’Italia Digitale. La app può essere installata sul proprio dispositivo – iPhone e iPad, ma anche smartphone e tablet Android – e, una volta compiuta la registrazione, permette di gestire il collegamento e l’autenticazione sulla rete Wi-Fi sotto la cui copertura ci si trova.

Proprio questo è il limite principale perché non tutto il territorio può fruire di questo servizio. Tra le prime città coinvolte ci sono Roma, Milano, Firenze, Bari, ma anche il Polesine, la provincia autonoma di Trento e l’Emilia Romagna. Di sicura utilità è l’app WiFi Map – Password, disponibile sia per iPhone e iPad e sia per smartphone e tablet Android. L’elenco dei servizi offerti è piuttosto lungo e comprende anche mappe illimitate, l’individuazione di punti Wi-Fi di tutto il mondo, hotspot Wi-Fi con suggerimenti e password, ricerca di bar, hotel, città e paesi smart, navigazione nella mappa, la definizione della propria posizione senza connessione a Internet, l’accesso agli hotspot Wi-Fi anche senza una mappa precaricata, l’assistenza in tempo.

I possessori di uno smartphone equipaggiato con Windows 10 Mobile, possono utilizzare Mappe per trovare luoghi nelle vicinanze in cui sono disponibili hotspot Wi-Fi. Dopo aver avviato l’app occorre andare su Altro e quindi su Opzioni di visualizzazione. A quel punto selezionare la casella di controllo Mostra Wi-Fi nelle vicinanze e poi Fatto. Nel momento della visualizzazione di un segnaposto del Wi-Fi, basta toccarlo una volta per espanderlo, una seconda volta per ricevere indicazioni stradali, visualizzare il nome della rete o le informazioni sullo stato di sicurezza della Rete.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 3.7]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome