Necessaria almeno la versione OS X 10.9.0



È adesso ufficialmente scaricabile WhatsApp Desktop per Mac. Il software è gratuitamente disponibile sull’iTunes Store per i Mac equipaggiati con almeno la versione OS X 10.9.0 (o successive) a 64-bit e permette appunto di comunicare con i propri contatti direttamente dal Mac. Non si tratta di un’app differente da quella presente nel proprio iPhone, con cui viene sincronizzata. Di conseguenza è possibile ricevere le notifiche native del Mac oppure utilizzare gli shortcut della tastiera. Diventa dunque necessario collegare l’applicazione al proprio account WhatsApp sul telefonino: se si ha un iPhone andare in Impostazioni -> WhatsApp Web mentre con Android, dalla schermata delle Chat seguire il percorso Menu -> WhatsApp Web.

Toccare quindi Scannerizza il codice QR. Sulla sinistra dell’interfaccia sono visualizzate tutte le conversazioni. Dopo averne selezionata una cliccando sul pulsante con i tre punti in alto a destra, si possono visualizzare le informazioni sul contatto, attivare la modalità silenziosa, selezionare i messaggi e cancellarli. Per configurare il supporto per le notifiche, basta cliccare sul pulsante con i tre punti accanto alla foto del proprio profilo e andare in Impostazioni -> Notifiche. Con WhatsApp Desktop per Mac è anche possibile attivare i suoni e visualizzare un’anteprima del messaggio. Cliccando sull’immagine del proprio profilo possiamo modificarla con una nuova: basta portarci sul puntatore del mouse e cliccare su Cambia immagine del profilo.

Inoltre possiamo modificare lo stato predefinito con un altro cliccando sull’icona a forma di matita. Nel caso in cui non compaia il tasto menu, il suggerimento è di rimuovere e aggiornare l’app all’ultima versione. Non mancano dei limiti in WhatsApp in questa versione per Mac. Non è ad esempio possibile usarlo quando il telefono è spento o disconnesso. Per risparmiare dati conviene collegare lo smartphone alla rete Wi-Fi. Impossibili le chiamate vocali, ma è consentito inviare messaggi vocali cliccando sull’icona con il microfono accanto al campo del testa. Non è possibile utilizzare l’app contemporaneamente su più Mac e non è consentito aggiungere contatti, ma solo avviare o eliminare le chat e visualizzare le info su un contatto.

Attenzione al consumo dati: per tenerlo sotto controllo da iPhone occorre seguire il percorso Impostazioni -> Utilizzo dati -> Utilizzo rete, da smartphone Android, aprire il menu e quindi Impostazioni -> Account -> Utilizzo reti. A proposito di funzioni e trucchi, con la funzione Preferiti è possibile trovare subito messaggi importanti. Per contrassegnarli basta premere a lungo sul messaggio e scegliere il piccolo asterisco. I possessori di iPhone trovano i messaggi preferiti attraverso le informazioni relativo al contatto del rispettivo partner di chat. Per non essere disturbati occorre aprire la cronologia della chat, individuare il nome del contatto di chat e selezionare Silenzioso. Indicare se la chat dovrà rimanere muta per otto ore, una settimana o un anno.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi