In occasione della Giornata della Sicurezza in Internet, su Google Drive 2GB gratis.



Si celebra oggi, 9 Febbraio, la “Giornata della Sicurezza su Internet”, ovvero il Safer Internet Day. Scopo di questa giornata è trasmettere un messaggio globale per sensibilizzare e ricordare a tutti gli utenti l’importanza della sicurezza dei dati sensibili che ogni giorno vengono trasmessi e posizionati in rete. Nello sconfinato mondo di internet, la sicurezza dei dati sensibili è diventata la priorità e in occasione della Giornata della Sicurezza su Internet, su Google Drive si avranno 2GB gratis. Vediamo come fare per ottenere gratuitamente uno spazio extra di 2 gigabyte per archiviare i nostri dati su Google Drive.

L’INIZIATIVA DI GOOGLE – L’iniziativa parte da Google, il principale motore di ricerca, che già lo scorso anno aveva nella medesima occasione offerto ai suoi utenti uno spazio extra gratuito su Google Drive. Oggi sulla pagina del motore di ricerca si noterà un link dedicato proprio al Safer Internet Day. Come si evince dalla frase che segue, “naviga in tranquillità con un rapido controllo di sicurezza“, Google suggerisce di effettuare un checkup che in pochi minuti aiuterà a capire se il nostro account soddisfa tutti gli standard di sicurezza. Terminata la procedura di controllo, verranno regalati 2G gigabyte di spazio su Google Drive.

IL CHECKUP – Molti si chiederanno, cosa succede con il checkup necessario per rendere sicuro il proprio spazio? Attraverso il checkup si effettuano una serie di controlli così come riportato di seguito.

  1. Si effettua come prima cosa un controllo di tutte le informazioni per il recupero dell’account
  2. Qualora risultino attività sospette, si utilizzano le informazioni al punto 1. per entrare in contatto e quindi evitare che altre persone estranee accedano
  3. Si procede poi con un controllo degli accessi
  4. Si richiede quindi la convalida dell’utente
  5. E la conseguente conferma su tutte le applicazioni e i dispositivi che hanno accesso ad informazioni sull’account
  6. Si procede poi con il monitoraggio e la rimozione dalla lista, di eventuali applicazioni e/o dispositivi che non hanno più bisogno di accedere all’account.

Non resta dunque a questo punto, che eseguire la procedura e una volta completata compariranno tre caselle spuntate di verde, che confermano il massimo livello di sicurezza raggiunto e l’autorizzazione ad incrementare lo spazio in Google Drive di ulteriori 2GB, che verrà integrato dal 28 febbraio attraverso una mail di conferma.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi