Ma è già pronto un nuovo aggiornamento del sistema operativo di Microsoft



SONY DSC

Mancano due giorni allo stop della gratuità del download e della successiva installazione di Windows 10. Il nuovo sistema operativo di Microsoft sarà disponibile gratis fino a venerdì 29 luglio 2016. In buona sostanza, tutti i PC equipaggati con Windows 7 Service Pack 1, Windows 8 o Windows 8.1 potranno scaricarlo gratuitamente. Tutti loro dovrebbero aver ricevuto la notifica, attraverso l’app Ottieni Windows 10, sulla procedura da seguire. Basterà cliccare sulla piccola icona di Windows nel lato inferiore destro della barra delle applicazioni e quindi su “Prenota l’aggiornamento gratuito” quando richiesto. Sarà comunque consentito l’annullamento della prenotazione in qualsiasi momento.

I motivi di una eventuale mancata visualizzazione dell’app Ottieni Windows 10 sul proprio PC possono essere il mancato aggiornato ad almeno Windows 7 Service Pack 1 o Windows 8.1 Update, la disabilitazione di Windows Update o la mancata impostazione della ricezione automatica degli aggiornamenti, il blocco o la disinstallazione della funzionalità necessaria di Windows Update, la presenza di una versione non originale di Windows.

I requisiti minimi per ospitare Windows 10 sono la presenza di un processore da 1 GHz o superiore con 1 GB di RAM (32 bit) o 2 GB (64 bit). E ancora: 20 GB di spazio disponibile su disco rigido, risoluzione dello schermo pari a 800 x 600 o superiore, processore grafico DirectX 9 con driver WDDM. Tra le novità introdotte, si ricorda, c’è l’assistente vocale Cortana che permette la ricerca vocale di file salvati e si adatta alle esigenze; il ritorno del comando del menu Start, anche se rivisitato il nuovo browser Edge con cui sottolineando una parola appaiono le informazioni prese dalla Rete; il multi desktop con cui eseguire più attività allo stesso tempo affiancando fino a quattro app.

Complessiviamente sono sette le release sviluppate dalla società di Redmond: Si va da Windows 10 Home per i singoli consumatori a Windows 10 Mobile per smartphone e tablet, da Windows 10 Pro per le aziende a Windows 10 Enterprise per le aziende di maggiori dimensioni, da Windows 10 Education per insegnanti, studenti, personale amministrativo, dirigenti del mondo della scuola a Windows 10 Mobile Enterprise passando per Windows 10 IoT Core compatibile con altre piattaforme di sviluppo. Microsoft assicura il mantenimento dell’aggiornamento per tutta la durata del ciclo di assistenza per il dispositivo. E all’orizzonte si intravede già il nuovo aggiornamento di Windows 10 noto come Anniversary Update che sarà rilasciato il 2 agosto.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 3]

NESSUN COMMENTO

Rispondi