Batteria, Hotspot, Ink Workspace, Linux, menu Start, notifiche



Microsoft ha iniziato il rollout del nuovo aggiornamento di sistema operativo Anniversary Update, a un anno dal rilascio della major release Windows 10. Alcune funzionalità di Windows 10 richiedono un hardware avanzato e non tutte le sono disponibili su ogni dispositivo. Almeno in questa primissima fase occorre mettere in conto qualche possibile problema di troppo.

Gestione batteria. Microsoft ha introdotto piccole novità anche nella gestione della batteria per i notebook. Per configurare le applicazioni attive in background non si deve più andare in un’altra pagina. Inoltre per ogni applicazione è stata introdotta una nuova opzione Managed by Windows che consente di preservare la durata della batteria quando è impostato il risparmio energetico. Questo si attiva automaticamente quando il livello della batteria scende sotto il 20%, opzione prima disponibile solo sugli smartphone.

Hotspot. Adesso è possibile trasformare il computer in un hotspot e condividere la connessione a Internet via Wi-Fi fino a un massimo di otto dispositivi. Per attivare questa opzione basta andare in Impostazioni -> Rete e Internet e mettere su attivato l’opzione Hotspot mobile. Questa funzione si può attivare non solo per la connessione via rete cellulare, ma anche attraverso quella fornita da un qualsiasi adattatore Wi-Fi. Una volta attivato si può scegliere il nome per la rete e la password.

Ink Workspace. Si tratta di una nuova funzione che permette di disegnare e prendere appunti sulle app attraverso la penna digitale. C’è una nuova barra laterale, accessibile tramite la barra delle applicazioni, o toccando un pulsante della penna, per visualizzare i post-it e il taccuino virtuale. Ci sono anche altri strumenti come il righello virtuale che rendere facile disegnare linee rette quando necessario.

Linux. Su Windows 10 arriva il tool Bash che consente di eseguire comandi Linux anche sulla piattaforma di Microsoft per aiutare sviluppatori e utenti a lavorare su progetti open source.

Menu Start. Continuano le modifiche per rendere il menu Start sempre più funzionale. Con il nuovo aggiornamento sono apportati alcuni miglioramenti, come ad esempio una nuova visualizzazione dell’elenco di tutte le app con il pulsante hamburger che consente di accedere a una serie di opzioni. Inoltre ci sono più scelte per il ridimensionamento delle Tile ed è prevista anche una nuova Start Screen per i tablet che visualizza tutte le app al centro e non più con la lista sul lato. L’icona di Esplora File cambia e non è più presente nella barra delle applicazioni.

Notifiche. Andando in Impostazioni -> Sistema -> Notifiche e azioni, si accede alla finestra da dove è possibile scegliere le app per le quali si vogliono visualizzare le notifiche. Ora per ogni app si può anche scegliere il numero di notifiche da visualizzare nel centro azioni e selezionare il livello di priorità tra i tre disponibili.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 2.5]

NESSUN COMMENTO

Rispondi