Ecco il changelog ufficiale della nuova build per gli utenti italiani



Inizio anno nel segno delle novità per Microsoft con il rilascio di un nuovo aggiornamento di sistema operativo Windows 10 per PC e Windows 10 Mobile per cellulari e tablet. Quali sono le novità e i miglioramenti? E quali sono i problemi risolti? E soprattutto, conviene installare considerando il ritmo con cui sta procedendo l’azienda di Redmond nel rilascio di nuovi update? La risposta a quest’ultima questione è affermativa perché la nuova build (14393.693) interviene in maniera decisiva sul fronte della correzione di bug e della risoluzione di differenti problemi. Tanto per fare qualche esempio, sono interessati i browser Edge e Internet Explorer, Word 2016 nel contesto del pacchetto Office e Adobe Flash Player.

Non sono comunque da mettere in conto grandi novità sotto il profilo dell’implementazione di nuovi servizi e funzionalità per cui l’esperienza d’uso varia quasi impercettibilmente. Condizione preliminare per scaricare e installare l’aggiornamento software è l’equipaggiamento dei PC con Windows 10 Anniversary Update. A essere coinvolti dall’update sono anche tutti gli smartphone che già supportano la nuova release mobile della multinazionale di Redmond tra cui (ma non solo) i tanti device della gamma Lumia, tra cui Lumia 1520, Lumia 930, Lumia 640, Lumia 640XL, Lumia 730, Lumia 735, Lumia 830, Lumia 532, Lumia 535, Lumia 540, Lumia 635 (1 GB), Lumia 636 (1 GB), Lumia 638 (1 GB), Lumia 430, Lumia 435, BLU Win HD w510u, BLU Win HD LTE x150q, MCJ Madosma Q501, HTC One M8, Alcatel OneTouch Fierce XL e Lumia Icon.

Entrando nel dettaglio, il nuovo aggiornamento, oltre che innalzare il livello di sicurezza, interviene anche sulla riattivazione automatica del display in standby quando viene effettuata l’autenticazione con impronta digitale e sulla pulizia da alcune limitazioni, come quelle che coinvolgevano i processi di autenticazione e connessione dei dispositivi. Microsoft riferisce testualmente di 11 miglioramenti di qualità.

Attraverso l’app Gestione spazio aggiornamenti Windows 10 i possessori di uno smartphone compatibile possono verificare la presenza dell’update e procedere al download gratuito. I passaggi da seguire sono pochi: eseguire l’app e selezionare Consenti l’aggiornamento a Windows 10. Appena l’update è disponibile, scorrere in Start Icona Start fino all’elenco Tutte le app, selezionare Impostazioni Icona dell’app Impostazioni -> Aggiornamenti e quindi scaricare e installare l’aggiornamento. Infine, verificare che le caselle di controllo Avvisami quando ci sono aggiornamenti per il telefono e Scarica aggiornamenti automaticamente, se le impostazioni della rete dati lo permettono, siano selezionate.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 5 Media: 4.8]

NESSUN COMMENTO

Rispondi