Promozione per chi effettua la portabilità



Ancora ritocchi di tariffe e nuovo proposte degli operatori telefonici in questo mese di luglio e più in generale per l’estate 2016. Tra le più vivaci c’è Wind con la sua All Inclusive Gold ovvero 400 minuti di conversazione, 400 SMS e 5 GB di traffico web in 4G al costo di 6 euro ogni 28 giorni. Ci sono tuttavia alcune limitazioni di cui tenere conto. In prima battuta la proposta è riservata a chi effettua la portabilità da Vodafone a Wind e non ci risulta che sia attivabile per i clienti Tim e 3 Italia. La promozione dell’operatore arancione è poi sfruttabile collegandosi al sito ufficiale ed esattamente in questa pagina. Infine, è sottoscrivibile solo fino al 25 luglio.

Come precisato da Wind, superati i GB disponibili, la velocità di navigazione viene ridotta a un massimo di 32 kbps. Oltrepassata la soglia dei 400 minuti, poi, si passa a una tariffazione a 29 centesimi al minuti. Infine, il costo degli SMS (dal 401esimo in poi) è di 15 centesimi. Come poi messi nero su bianco, il traffico nazionale non utilizzato nei 28 giorni scade improrogabilmente senza la possibilità di cumulo.

Questa estate i viaggiatori potranno utilizzare gratuitamente il Wi-Fi grazie alla connettività di Tim nelle aree di ristoro Autogrill presenti lungo la rete autostradale italiana. Grazie all’accordo tra le due aziende, già a partire dal mese di luglio il servizio sarà reso disponibile nei primi 100 punti vendita e verrà esteso successivamente a tutte le aree interessate entro la fine dell’anno. Il progetto prevede complessivamente la copertura di circa 350 aree di sosta Autogrill con connettività Internet Wi-Fi basata sulle reti ultrabroadband di Tim 4G, 4G Plus (dove già disponibile) e Ngn, erogata attraverso oltre 600 access point forniti da Cisco, partner tecnologico dell’iniziativa, e basati su soluzioni Cisco Meraki.

Il tutto mentre il colosso telefonico Vodafone archivia il trimestre al 30 giugno con ricavi in calo del 4,5% a 13,37 miliardi di euro. Per la sola Vodafone Italia lo stesso periodo con ricavi da servizi pari a 1.281 milioni di euro (+1,2% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente). Crescono i ricavi da servizi mobile a 1.071 milioni di euro (+1,4%), sostenuti dal segmento consumer prepagato, e dall’aumento del consumo di dati mobili (+53%) e – come messo nero su bianco dallo stesso carrier – i clienti 4G sono saliti a 6,8 milioni e la copertura 4G raggiunge il 96% della popolazione in oltre 6.640 comuni (di cui 846 in 4G+). I ricavi da rete fissa sono pari a 210 milioni di euro (+0,1%).

Continua la crescita dei clienti di banda larga fissa (+9,3%), che si attestano a 2,016 milioni. Il mercato ha premiato Vodafone perché i conti sono risultati migliori delle attese degli analisti. Alla Borsa di Londra il titolo in chiusura è balzato del 4,64%, anche grazie al buon giudizio degi analisti di Credit Suisse.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 6 Media: 4.2]

NESSUN COMMENTO

Rispondi