Le vendite del Note 7 stavano superando tutte le aspettative



Affonda Samsung, bruciando 10 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. E questo perché le autorità aeree americane hanno messo in guardia sui rischi dell’uso in volo del Galaxy Note 7 di Samsung. La Federal Aviation Administration ha invitato i passeggeri di non usare il Galaxy Note 7 in volo e non lasciarlo nei bagagli stiva per il rischio che prenda fuoco. Un’allerta che anche le autorità europee, riporta il Wall Street Journal, hanno fatto propria. Secondo la Federal Aviation Administration statunitense il Galaxy Note 7 rappresenta un pericolo perché può incendiarsi e per questo non va usato sugli aerei durante il volo.

L’agenzia federale statunitense per l’aviazione ha emesso sera un comunicato, abbastanza inusuale, invitando i passeggeri a «non usare e non ricaricare in volo» questi smartphone che Samsung sta già ritirando dal mercato per sostituirli, dopo una serie di incidenti con le batterie che hanno preso fuoco o sono esplose. Samsung ha lanciato l’ultimo smartphone della sua linea il 3 agosto scorso e ha annunciato la sua sostituzione il 2 settembre scorso. Il Galaxy Note 7, con il suo schermo da 5,7 pollici, è un phablet ovvero un dispositivo più grande di uno smartphone ma meno di un tablet. Prima delle esplosioni Samsung le vendite del Galaxy Note 7, top di gamma anche nel prezzo, avevano superato tutte le aspettative.

Per la Faa è abbastanza inusuale indicare una specifica marca e un modello come potenziale rischio alla sicurezza. Precedenti avvertimenti, sull’uso in volo di cellulari e smartphone, erano sempre stati generici. Il tutto mentre Apple sta per lanciare sul mercato il nuovo modello iPhone 7: nuovo design, il tasto Home rinnovato, ma soprattutto una struttura resistente all’acqua e alla polvere, con doppia telecamera che garantisce performance per foto professionali. La società di Cupertino ha deciso di rimuovere l’ingresso per le cuffie e collegare le cuffie all’iPhone 7 attraverso l’ingresso Lightning.

La sfida tra le due multinazionali hi-tech si rinnova e ogni piccola mossa ha una grande influenza. Ecco allora che mentre Samsung affonda e cerca di risalire, Apple rilancia con Mario Bros, che arriva per la prima volta sul sistema operativo iOS con un nuovo gioco, Super Mario Run, pensato solo per iPhone. Il gioco originale era stato pubblicato 30 anni fa da Nintendo ma non esisteva ancora una versione per Apple: arriverà a Natale 2016. Dopo l’annuncio, Nintendo ha fatto segnare un +14% in Borsa. Di più: ecco il nuovo Apple Watch. Si tratta dell’Apple Watch Series 2, che è dotato di Gps ed è resistente all’acqua fino a 50 metri.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 8 Media: 3.4]

NESSUN COMMENTO

Rispondi