La certezza è rappresentata dal Samsung Galaxy Note 7, nuova generazione del phablet dell’azienda sudcoreana già in vendita negli Stati Uniti e pronta per l’uscita in Italia. La speranza nel mercato dei prodotti di elettronica di consumo è invece racchiusa nelle novità e nei miglioramenti che Apple è chiamata a introdurre nell’iPhone 7. Con il suo prossimo smartphone, la cui presentazione è attesa nel prossimo mese di settembre, la società di Cupertino punta a guadagnare la fiducia dei consumatori dei prodotti della mela morsicata ovvero spingerli all’acquisto del device. I dati ufficiali hanno svelato come la vendita dei terminali a firma Apple sia calata rispetto al recente passato e le ragioni andrebbero ricercate proprio nell’assenza di vere novità che giustificassero l’acquisto di uno nuovo iPhone.

Diverso è il caso di Samsung che con il Galaxy Note 7 propone un prodotto differente. Siamo infatti davanti a un phablet, terminale a metà strada tra un tradizionale smartphone e tablet, con prestazioni e caratteristiche da top di gamma. Display QHD da 5,7 pollici con Gorilla Glass e risoluzione di 518 punti per pollice, il dispositivo è alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 820 accompagnato da 4 GB di RAM e storage espandibile da 64 GB. Andando in linea con la sua recente tendenza, Galaxy Note 7 esibisce uno schermo curvo agli angoli e un po’ più stretto e allungato. Bello a vedersi e anche funzionale, il limite è rappresentato dalle conseguenze di cadute accidentali.

Al comparto fotocamera è stata aggiunta la funzione del riconoscimento della retina per sbloccare il telefono o proteggere cartelle personali. Punto di distinzione è il pennino, ulteriormente migliorato. Oltre a prendere appunti e disegnare, può anche trasformare i video in file GIF. Il prezzo di partenza supera gli 800 euro. In attesa di vederlo in Italia sono scattate le prime promozioni. Chi lo prenota adesso e fino al primo settembre 2016 riceve in omaggio il visore Gear VR. Dopo aver prenotato il terminale occorre andare su www.samsungpeople.it/prenotazione e compilare il form di registrazione all’operazione. Chi è già in possesso di un vecchio Galaxy Note deve inserire il codice IMEI nell’apposito campo e oltre al Gear VR, riceverà in omaggio anche una MicroSD da 256 GB.

Dalle parti di Apple e del suo iPhone 7 siamo naturalmente nelle fasi delle indiscrezioni più o meno affidabili. A differenza del Samsung Galaxy Note 7, non è previsto l’aumento dello storage, ma il nuovo smartphone dovrebbe essere proposto con un taglio di memoria fino a 256 GB. Sembra destinata a sparire la presa per gli auricolari per lasciare posto alle cuffie con connettore Lightning. A bordo farà il suo ingresso il microprocessore A10 già in produzione mentre nella parte posteriore i sensori delle fotocamere potrebbero essere due, almeno nella variante Plus dell’iPhone 7. Stando ai dati Gartner, le vendite globali di smartphone sono aumentate del 4,3% con Samsung che ha quasi il 10% in più rispetto ad Apple (21% di quota di mercato contro il 14,6%). I cellulari Android, poi, sono arrivati all’86% del totale globale.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 26 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome