Settimana di grandi novità in casa Apple con un triplo aggiornamento di sistema operativo che, soprattutto in un caso, ha creato problemi. Se per conoscere tutti i cambiamenti relativi all’iOS 10.2 per iPhone e iPad e capire se conviene scaricare o meno rimandiamo a questo approfondimento, entriamo adesso nel dettaglio di MacOS 10.12.2, update per Mac, MacBook Pro e MacBook Air equipaggiati con Sierra e watchOS 3.1.1, nuovo software per Apple Watch, entrambi gratuitamente scaricabili e installabili. Nel primo casi si segnalano le introduzioni della possibilità di scattare istantanee di Touch Bar utilizzando l’app Istantanea o l’abbreviazione cmd-Maiuscole-6 e del supporto per effettuare nuove installazioni di Windows 8 e Windows 7 utilizzando Boot Camp sui Mac supportati.

Sempre sul fronte delle novità del nuovo aggiornamento sistema operativo per Mac, sono da segnalare i passi in avanti nell’esperienza di configurazione e disattivazione di Scrivania e Documenti di iCloud, nella configurazione e l’affidabilità di Sblocco Automatico, nella qualità dell’audio di Siri e FaceTime quando si usano cuffie Bluetooth, nella stabilità di Foto quando si creano e si ordinano dei Fotolibri. Ecco poi la possibilità di aggiungere un pulsante per la scrittura manuale cinese su trackpad a Control Strip di Touch Bar.

Sul versante della risoluzione dei problemi, se ne segnalano 6: quello che causava la comparsa sullo schermo della selezione Emoji di Touch Bar, quello per cui la protezione di integrità del sistema veniva disabilitata su alcuni MacBook Pro 2016, quello relativo alla ricezione degli avvisi per l’ottimizzazione dell’archiviazione, quello relativo alla mancata visualizzazione dei messaggi di Mail quando si usa un account Microsoft Exchange, quello che impediva l’installazione delle estensioni di Safari non scaricate dalla galleria delle estensioni di Safari, quello relativo alla scheda grafica dei MacBook Pro 2016.

Seri problemi sono stati invece registrati in seguito all’installazione di watchOS 3.1.1 su Apple Watch. Anzi, sono così pronunciati da aver spinto la società di Cupertino a sospendere la distribuzione. In particolare, il software provoca il vero e proprio blocco del device ovvero l’impossibilità del suo utilizzo. Cosa fare? Secondo la multinazionale della mela morsicata, che ha dunque confermato l’esistenza del problema, ci sono due strade: provare con il riavvio forzato o portare lo smartwatch in assistenza, sempre in attesa del rilascio di un nuovo update correttivo.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento!
Il tuo nome