I vantaggi di un iPhone o iPad sbloccato

Inutile girarci troppo attorno, in questo momento non è stato rilasciato alcun jailbreak iOS 10 o iOS 10.1. Nonostante tweet, foto e video, la procedura per sbloccare i vari modelli di iPhone e iPad equipaggiati con l’ultima versione del sistema operativo di Apple, indipendentemente se l’operazione abbia avuto successo o meno, non è pubblica. Le ultime notizie, tuttavia, riferiscono come il team Pangu, lo stesso che ha effettuato il jailbreak iOS 9.3.3, sarebbe non solo sul punto del grande annuncio, ma anche della messa a disposizione della procedura da eseguire. Quando? A dicembre, esattamente nel periodo a ridosso di Natale 2016. Quindi, tra circa un mese.

La scelta del momento non è affatto casuale e non è da intendersi come un regalo di Natale in senso stretto. Come rilevato da neurogadget.net, il team di hacker sta attendendo il rilascio dell’aggiornamento iOS 10.2, tuttora in versione beta, così da potersi dire al sicuro che la multinazionale delle mela morsicata non è riuscita a individuare la falla utilizzata per la violazione del software. Messo in cantiere questo punto, viene assicurato, il jailbreak iOS 10 o iOS 10.1 sarebbe cosa fatta. Per evitare errori, insomma, l’intenzione sarebbe quella di mantenere un profilo basso – lo stesso utilizzato da qwertyoruiop (Luca Tedesco) – per evitare che ai fatti non seguano parole.

Con un iPhone sbloccato è possibile installare applicazioni di terzi parti e non certificate ovvero app e giochi gratuiti anziché a pagamento. Il jailbreak è un’operazione così ricercata per via della possibilità di modificare l’interfaccia con temi personalizzati, aggiungere nuove suonerie, installare estensioni che permettono di effettuare operazioni non consentite e abilitare nuove funzioni che altrimenti sarebbero limitate ad alcuni dispositivi. La società di Cupertino abilita alcune feature solo sugli ultimi modelli così da incoraggiare le vendite. C’è anche il rovescia della medaglia. Sebbene il jailbreak iOS 10 sia un’operazione legale in sé, annulla la garanzia con Apple.

A ogni modo, oltre che dalla nuova coppia di smartphone top di gamma iPhone 7 e iPhone 7 Plus, l’update iOS 10.2 – così come la major release iOS 10 e il successivo aggiornamento di sistema operativo iOS 10.1 – è supportato da iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPad Pro da 12,9 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad di quarta generazione, iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2, iPod touch di sesta generazione. Si far presente come l’installazione di un nuovo sistema operativo, piccolo o grande che sia, annulla gli effetti di ogni jailbreak.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 25 Media: 2.5]

1 COMMENTO

Rispondi